Mondo

Ryanair taglia il secondo bagaglio a bordo

IL VETTORE LOW COST

Ryanair taglia il secondo bagaglio a bordo

La compagnia aerea low cost Ryanair ha annunciato oggi che i suoi passeggeri potranno portare a bordo solo un bagaglio a mano, e non due come previsto fino ad oggi. Ad eccezione dei clienti che usufruiscono del priority boarding (l’imbarco prioritario), i passeggeri dovranno lasciare in stiva il secondo bagaglio, senza costi aggiuntivi rispetto al biglietto. Il check in delle valigie più voluminose sarà incoraggiato con tariffe più basse e condizioni meno stringenti: il peso massimo cresce da 15 a 20 chili, mentre il costo per l’imbarco è stato tagliato da 35 a 25 sterline a bagaglio. L’azienda irlandese ha dichiarato di essere stata «vittima» della sua disponibilità, perché la policy del doppio bagaglio ha finito per aumentare i ritardi dei voli e creare problemi a bordo.

Sempre secondo quanto riporta Ryanair, troppi passeggeri approfittavano della misura e alcuni sono arrivati a portare in cabina valigie pari a tre volte le dimensioni consentite. Le modifiche al regolamento costeranno al gruppo 50 milioni di euro di entrate l’anno dal check in di bagagli, anche se il vettore conta di recuperare la perdita con la nuove condizioni offerte.

© Riproduzione riservata