Mondo

1/3 EntrepreneurOnFire: ricavi per 237mila dollari al mese, nel 2016 un…

    MICROEDITORIA WEB

    Guadagnare con i blog: tre case study da due milioni l’anno

    Sono blog personali messi in piedi da giovani spesso sotto i trent'anni. Coprono vari argomenti, dall'imprenditorialità alla finanza personale passando per il marketing online. Hanno centinaia di migliaia di lettori, ma soprattutto mettono a segno ricavi milionari. Come è possibile?

    1/3 EntrepreneurOnFire: ricavi per 237mila dollari al mese, nel 2016 un utile di 1,7 milioni

    Fondato esattamente cinque anni fa (il 22 settembre 2012) come daily podcast da John Lee Dumas, ex giovane ufficiale carrista in Iraq, EntrepreneurOnFire con le sue interviste a imprenditori seriali si è imposto quale punto di riferimento per chi vuole coltivare una propria startup. Il blog continua a crescere sia sul fronte contatti che su quello del fatturato: nel 2016 ha messo a segno ricavi per 2,6 milioni di dollari e un utile netto di 1,7 milioni (dati dichiarati da Dumas stesso e certificati da consulenti esterni). E solo nel mese scorso il sito ha generato ricavi per oltre 237mila dollari. Quali sono le principali fonti di guadagno del blog? Vediamo i dati di agosto: 142mila dollari sono arrivati dalla vendita di prodotti e servizi come il libro “The Freedom Journal” (36mila dollari), il “Mastery Journal” (16mila dollari), gli abbonamenti al “Podcasters' Paradise” (oltre 31mila dollari) e le sponsorizzazioni del podcast (quasi 70mila dollari). Poi c'è il pilastro dell'affiliate marketing, che vale oltre 94mila dollari al mese, e che comprende la vendita di corsi per imprenditori, in grado da sola di generare oltre 42mila dollari di ulteriori entrate. Le spese ammontano a circa 63mila dollari, di cui 10mila investiti in pubblicità. Nei primi otto mesi del 2017 EntrepreneurOnFire, al quale lavora un piccolo staff di quattro consulenti, ha generato ricavi per quasi 1,7 milioni di dollari, con 1,2 milioni di utili.

    © Riproduzione riservata