Mondo

Usa: «Se la Nord Corea continua così verrà distrutta»

parla l’ambasciatrice all’onu haley

Usa: «Se la Nord Corea continua così verrà distrutta»

  • – di Redazione Online
L’ambasciatrice Onu Nikki Haley e il Consgliere per la Sicurezza nazionale McMaster
L’ambasciatrice Onu Nikki Haley e il Consgliere per la Sicurezza nazionale McMaster

A due giorni dalla prima assemblea generale dell’Onu per il presidente Trump, l’amministrazione Usa alza il livello della tensione con la Nord Corea. La diplomazia usa le minacce, il presidente Trump lo scherno. È l'ambasciatrice Usa all'Onu, Nikki Haley, che torna ad agitare la minaccia di un'opzione militare contro Pyongyang. La Corea del nord sarà «distrutta» se continua con il suo comportamento «sconsiderato» dice Haley, in una intervista alla Cnn. E dice anche che «il fuoco e furia» agitato da Trump ad agosto non è «una vuota minaccia». Pochi giorni fa era stato l’influente Consigliere per la sicurezza nazionale H.R McMaster a dire che «esiste un’opzione militare contro la Nord Corea, anche se non è la migliore». Il quale ancora oggi a Fox News dice che gli Stati Uniti devono agire con un «grande accordo di emergenza» sulla Nord Corea e non bisogna in alcun modo sottovalutare la minaccia nucleare.

«Abbiamo praticamente esaurito tutte le opzioni praticabili al Consiglio di sicurezza a questo punto», dice invece oggi Haley alla Cnn, aggiungendo che è molto felice di passare la questione al capo del Pentagono James Mattis. «Stiamo tentando tutte le possibilità che abbiamo ma c'è una intera serie di opzioni militari sul tavolo», ha aggiunto.

Qui sotto invece il tweet di Trump che quasi come ogni giorno scandalizza. Stavolta il presidente degli Stati Uniti si rivolge al dittatore nordcoreano Kim Jong Un definendolo «Rocket Man» e e dicendo che in Nord Corea sono tutti in fila a fare rifornimento di benzina (conseguenza delle nuove sanzioni Onu ndr).

© Riproduzione riservata