Mondo

Bill Gates resta il più ricco d’America, Trump più povero…

I 400 miliardari usa secondo forbes

Bill Gates resta il più ricco d’America, Trump più povero dopo le elezioni

(Afp)
(Afp)

I «paperoni» americani si arricchiscono. E il fondatore di MicrosoftBill Gates, per il 24esimo anno consecutivo, si conferma il più ricco degli States con una fortuna stimata in 89 miliardi di dollari, ovvero 8 miliardi in più rispetto alla precedente rilevazione. A fare i conti in tasca ai miliardari a stelle e strisce è la ormai tradizionale classifica «Forbes 400» che vede il presidente Donald Trump scivolare al 248esimo posto dal 156mo dell’anno scorso, con una fortuna di 3,1 miliardi di dollari, in calo di 600 milioni dollari.
Jeff Bezos di Amazon conquista la seconda posizione con 81,5 miliardi di dollari, mentre al terzo posto si piazza l’economista Warren Buffett con 78 miliardi di dollari, l’uomo che attraverso la conglomerata Berkshire Hathaway ha recentemente acquistato una quota del 9% circa nell’italiana Cattolica Assicurazioni.

L’accelerata di Zuckerberg
Il ceo di Facebook Mark Zuckerberg è quarto con 71 miliardi di dollari e in un anno ha guadagnato più di tutti in termini di dollari (+15,5 miliardi). Completano la top ten il cofondatore di Oracle Larry Ellison (59 miliardi); i fratelli Charles e David Koch (48,5 miliardi ciascuno); l’ex sindaco di New York nonché proprietario del colosso dell’informazione finanziaria Bloomberg, Michael Bloomberg (46,8 miliardi); i cofondatori di Google, Larry Page (44,6 miliardi) e Sergey Brin (43,4 miliardi).

Il crollo di Trump
Come si spiega il «crollo» di Trump? Secondo Forbes è tutta colpa della fase che sta attraversando il mercato immobiliare a New York, specialmente sul versante dei negozi retail, di cause legali costose e una campagna elettorale particolamrente dispendiosa.

Trump condivide quella posizione con Evan Spiegel, fondatore di Snapchat e il più giovane nella classifica Forbes: ha 27 anni. I magazine ha ricordato che un numero record di miliardari (169) non è riuscito a entrare nella classifica: bisogna avere almeno due miliardi per riuscirci (più di 1,7 miliardi del 2015 e 2016). Tra le new entry il cofondatore di Netflix, Reed Hastings, e Rocco Commisso, nato in Calabria, fondatore del gruppo di Tlc Mediacom nonché proprietario dei New York Cosmos, squadra di calcio con sede a Brooklyn in cui, negli anni Settanta, militarono Pelè e Chinaglia. Forbes sottolinea in ultimo che a livello complessivo i 400 più ricchi d’America hanno in tasca 2.700 miliardi di dollari, peruna ricchezza media di 6,7 miliardi di dollari.

© Riproduzione riservata