Mondo

Indonesia: terremoto di magnitudo 6,5 a Giava. Tre morti e decine …

LA SCOSSA

Indonesia: terremoto di magnitudo 6,5 a Giava. Tre morti e decine di feriti

È di tre morti e decine di feriti l'ultimo bilancio del terremoto di magnitudo 6.5 avvenuto ieri a Giava, l’isola dell’Indonesia che ospita la capitale Giacarta. Decine di case vicino all'epicentro sono statedanneggiate, come pure alcuni ospedali i cui ricoverati sono stati evacuati. La scossa si è verificata alle 23.47 ora locale (le 17.47 in Italia) ed ha interessato tutta l'isola, dove la gente è fuggita dalle abitazioni riversandosi in strada. A Giacarta, a 200 chilometri circa dall'epicentro, gli edifici più alti hanno ondeggiato durante la scossa più forte, che ha insistito per circa 30 secondi. Il timore di uno tsunami ha spinto gli abitanti della costa a riversarsi lungo le strade verso l'interno con ogni mezzo. Secondo quanto riportano le agenzie internazionali, l’epicentro della scossa sarebbe stato posizionato a 92 chilometri di profondità e a 52 chilometri a sud-est di Tasikmalaya.

Più di mille persone evacuate
Oltre mille persone sono state evacuate dalla zona di Subakumi e vi hanno fatto ritorno alleprime ore di oggi, quando le autorità hanno escluso la possibilità di uno tsunami. I danni più ingenti si sono verificati nelle regioni di Tasikmalaya, Pangandaran e Ciamis, nell'ovest di Giava. Oltre 40 case sono crollate e altre 65 risultano gravemente danneggiate. La lista degli edifici danneggiati include scuole, ospedali e istituti governativi. L’agenzia metereologica dell’Indonesia ha segnalato che in mattinata si era avvertita un’altra scossa di magnitudo 5,7, senza creare però l’allarme per uno tsunami. Giava è l’isola a più alta densità abititativa del paese e ospita più della metà dei 250 milioni di cittadini del paese del sud-est asiatico.

© Riproduzione riservata