Mondo

Egitto, dopo la chiesa copta attacco anche a un negozio: 12 vittime

attentati

Egitto, dopo la chiesa copta attacco anche a un negozio: 12 vittime

(Epa/Mohamed Hossam)
(Epa/Mohamed Hossam)

È salito a dieci il bilancio delle vittime di un attacco alla chiesa copta di Helwan, a sud del Cairo. Lo riferiscono fonti del ministero della sanità egiziano. Due terroristi hanno aperto il fuoco fuori dalla chiesa uccidendo un ufficiale di polizia, due agenti di leva, e un civile che lavorava dentro il luogo di culto. Uno dei due assalitori è rimasto ucciso, mentre l'altro è stato catturato, dopo essere stato ferito, mentre fuggiva. A quanto si è appreso il terrorista ucciso indossava una cintura esplosiva. Lo riferiscono fonti della sicurezza egiziana. In serata la rivendicazione dell’Isis.

La sparatoria ha avuto luogo quando le forze di sicurezza si stavano dispiegando nei dintorni della chiesa Mar Mina, che sono quindi riuscite a impedire che gli assalitori entrassero all'interno, aggiunge la fonte.

Due morti in attacco a negozio copto
Almeno due persone sono rimaste uccise in un attacco contro un negozio di forniture per la casa di proprietà di due copti ad Helwan, la stessa località a Sud
del Cairo dove questa mattina in un attentato terroristico contro una chiesa copta sono morte dieci persone. Lo riferisce la Bbc Online citando un comunicato della Chiesa copta ortodossa egiziana e precisando che l'attacco è avvenuto circa un'ora dopo quello alla chiesa.

© Riproduzione riservata