Mondo

Le anticipazioni sulle scuse di Zuckerberg: «Avremmo potuto fare di…

la testimonianza al congresso

Le anticipazioni sulle scuse di Zuckerberg: «Avremmo potuto fare di più su fake news, odio e privacy»

Foto Afp
Foto Afp

Il Congresso ha pubblicato il discorso che Mark Zuckerberg pronuncera' davanti alla commissione sull'Energia a alla commissione sul Commercio della Camera mercoledi'. “E' stato un mio errore, chiedo scusa”, si legge nella testimonianza preparata da Zuckerberg che adesso si trova a Capitol Hill per un primo incontro a porte chiude con i politici. Zuckerberg non ha parlato con i giornalisti. Per il ceo di Facebook il gruppo ha commesso errori su “Fake News, interferenze estere sulle elezioni, incitamento all'odio e privacy”.

Il Ceo di Facebook ha avvertito gli investitori. Gli sforzi del social network per potenziare la sicurezza costeranno cari al gruppo tanto da condizionarne la redditivita'. Nel testo della testimonianza di Mark Zuckerberg, diffusa dalla commissione Energia e commercio della Camera Usa dove il Ceo di Facebook testimoniera' l'11 aprile, il 33enne ha detto: “Ho diretto i nostri team a investire cosi' tanto in sicurezza - in aggiunta agli altri investimenti che stiamo facendo - che cio' avra' un impatto significativo sulla nostra redditivita' andando avanti.

Ma voglio essere chiaro su quale sia la nostra priorita': proteggere la nostra comunita' e' piu' importante che massimizzare i nostri profitti”. Quest'ultimo messaggio fu lanciato da Zuckerberg anche nelle recenti call a commento delle trimestrali. Al Nasdaq, il titolo Facebook sale dell'1,7% a 159,78 dollari. Da inizio anno ha perso il 9% e negli ultimi 12 mesi ha guadagnato il 14%.

© Riproduzione riservata