Motori24

Sony reinventa l'alta fedeltà connessa in auto con Android Auto e…

IFA 2016

Sony reinventa l'alta fedeltà connessa in auto con Android Auto e Apple CarPlay

Il nuovo SintoMonitor XAV-AX100 di Sony
Il nuovo SintoMonitor XAV-AX100 di Sony

All'IFA di Berlino, la più grande fiera di elettronica di consumo europea, Sony ha dimostrato di pensare anche al mercato Automotive presentando un nuovo SintoMonitor XAV-AX100 (2 DIN), dotato dei più aggiornati sistemi di connettività con gli smartphone, schermo touch da 6,4 pollici, possibilità di riprodurre svariati tipi di file multimediali e quella di consultare informazioni in tempo reale mentre si è alla guida. Grazie alla totale compatibilità con Android Auto e Apple CarPlay dialoga in maniera ottimale con gli smartphone Android e iPhone, permettendo di gestire tramite il monitor touch diverse applicazioni musicali, quelle di navigazione e altre ancora. L'interfaccia semplificata, con grandi icone ben distanziate tra loro, consente un'interazione semplice e sicura, con minime distrazioni dalla guida, consentendo inoltre di sfruttare gli assistenti virtuali degli smartphone come Siri di Apple e Google Now. Ovviamente Sony pensa anche alla qualità audio: grazie a tecnologie esclusive, alla notevole potenza audio (4 x 55 W) e alla funzione Extra Bass il veicolo si trasforma un in un perfetto ambiente sonoro in grado di minimizzare il rumore di fondo del motore. La tecnologia Dynamic Stage Organizer (DSO) ottimizza ulteriormente il segnale e crea l'illusione di avere dei diffusori virtuali aggiuntivi sul cruscotto, regalando cosi al guidatore un'esperienza sonora di elevata qualità. Il XAV-AX100 sarà disponibile a partire da dicembre.

È invece finalmente arrivato sugli scaffali l'RSX-GS9, un ricevitore multimediale di altissimo livello con connettività Bluetooth (1 DIN), pensato per essere affiancato ai moderni sistemi di infotainment e destinato a soddisfare gli utenti più esigenti. Sony lo presentato lo scorso anno in anteprima ma poi è rimasto in stand-by, almeno per il mercato europeo. Linee minimaliste e qualità al top per gli amanti delle massime prestazioni acustiche, seppur in formato digitale “liquido”. Dietro al pannello frontale in alluminio ultra-rigido si cela un sistema audio ad alta risoluzione basato sulle tecnologie più evolute in grado di massimizzare la chiarezza e la qualità del suono, riducendo al minimo gli impatti negativi delle vibrazioni tipiche dell'auto. Il sistema DSEE HX (Digital Sound Enhancement Engine) di Sony è in grado di rendere unica qualsiasi raccolta di file Mp3, convertendola in un formato vicino all'alta risoluzione, per ottenere la migliore qualità sonora possibile. Per i più tecnici, Sony ha integrato l'ES9018S, il convertitore D/A a 32-bit di ESS Technology, Inc. che vanta le più elevate prestazioni al mondo: il risultato è il supporto alla riproduzione PCM fino a 192 kHz/24 bit e la riproduzione DSD nativa a 5,6 MHz/1 bit, 2,8 MHz/1 bit dai lettori musicali ad alta risoluzione, mentre l'uscita ottica consente il collegamento digitale a un DSP (Digital Signal Processor) esterno. Il controllo avviene tramite i pochi tasti essenziali e la manopola centrale, ma grazie a un'apposita app per smartphone è possibile settare tutte le regolazioni più accurate. Prestazioni davvero sensazionali ma con un costo importante che si avvicina a 1.500 euro di listino.

© Riproduzione riservata