Motori24

Škoda con il concept «Vision E» prepara il suv elettrico da 500…

SALONE DI SHANGHAI

Škoda con il concept «Vision E» prepara il suv elettrico da 500 km di autonomia

Ecco le prime immagini della Vision E Concept che la Casa ceka presenta al Salone di Shanghai (21-28 aprile). La Vision E che anticipa una futura vettura elettrica che potrebbe essere messa in vendita entro il 2020. Il Concept che è stato realizzato sulla base della piattaforma Meb studiata appositamente per tutti i modelli elettrici del Gruppo Volkswagen, darà vita al primo dei cinque modelli elettrici che Škoda intende introdurre sul mercato entro il 2025.

Un programma ambizioso che comprende anche una serie di modelli ibridi plug-in per gli altri modelli Škoda , a cominciare dall'ammiraglia Superb già pianificata per il 2019, seguita dal Suv Kodiaq, dalla nuova Yeti e anche della prossima Octavia.

Il concept Vision E di Shanghai lascia intendere che la futura elettrica sarà un crossover che evolve in parte lo stile del suv Kodiaq rispetto al quale risulta leggermente più compatto: è lungo 4645 mm rispetto ai 4697 mm del Kodiaq oltre che più basso 1550 mm contro 1676 mm, ma più largo 1917 mm rispetto ai 1882 del Kodiaq.

Le batterie agli ioni di litio sono sistemato sotto al pavimento per garantire un grande spazio a bordo che prevede sul concept solo quattro soli posti a bordo, mentre il cruscotto è dominato da un grande touchscreen a colori da 12 pollici con la connettività più avanzata mai vista su una Skoda e in aggiunta un utile head-up display.

Il concept Vision E è alimentato da due motori elettrici con una potenza complessiva di oltre 300 cavalli in grado di garantire la trazione integrale.

La velocità massima ipotizzata è di 180 km/h con un'autonomia di 500 km e con la possibilità di ricaricare l'80% delle batteria in 30 minuti.

© Riproduzione riservata