Motori24

Citroën C5 Aircross, il suv che sfida Nissan Qashqai

SHANGHAI 2017

Citroën C5 Aircross, il suv che sfida Nissan Qashqai

È la risposta di Citroën alla Nissan Qashqai, il modello di riferimento per tutti i crossover di taglia “media”. Ma la C5 Aircross dimostra di recepire molte delle soluzioni stilistiche del Concept Aircross mostrato la prima volta all'edizione 2015 del Salone di Shanghai sia pure riproposte in versione meno audace rispetto alla show car. Più in generale la nuova C5 Aircross ripropone lo stile della nuova C3 che evidentemente è la vettura che ha anticipato il nuovo “look” di tutti i modelli Citroen dei prossimi anni.

Gli interni, invece, riprendono molte delle soluzioni già introdotte dalla Cactus sia pure in versione più elegante oltre che raffinata.

Al centro della plancia c'è il grande touchscreen del sistema di infotainment, mentre è previsto un display digitale separato, derivato, invece, dall'i-Cockpit di Peugeot che ha debuttato sulla nuova 3008.

Così come la leva del cambio automatico è molto simile a quella già vista prima sulla nuova 3008 e poi anche sulla nuova 5008.

Inoltre la presenza del Grip Control suggerisce che la vettura sarà di base a trazione anteriore, ma equipaggiata di un sistema di controllo della trazione utile soprattutto sui terreni più insidiosi.

Questo non esclude, tuttavia, che la C5 Aircross possa disporre almeno nelle versioni di punta anche della trazione integrale. Ancora da definire la gamma dei motori previsti.

In ogni caso se ne saprà di più al Salone di Shanghai dove la Citroën C5 Aircross debutterà in anteprima mondiale. (C.Ca.)

© Riproduzione riservata