Motori24

Opel Grandland X, ecco il nuovo suv tedesco dal DNA francese

CROSSOVER & SPORT UTILITY

Opel Grandland X, ecco il nuovo suv tedesco dal DNA francese

Per Opel l'anno è iniziato con importanti cambiamenti societari e una promessa: sette nuovi modelli nel 2017. Ed ecco che la marca tedesca passata da GM a Psa annuncia per il Salone di Francoforte (14-24 settembre 2017) l'arrivo di Grandland X, suv medio che affianca le più piccole Mokka X e il nuovissimo Crossland X lanciato ai primi di marzo a Ginevra.
Il nuovo modello esibisce una lunghezza di 4,47 metri e una larghezza di 1,84 metri e linee scolpite che non tradiscono la parentela con Crossland X.

La piattaforma utilizzata è la EMP2 del Gruppo Psa, già vista su altri modelli Psa come su Peugeot 3008 e 5008 e anche su Crossland X (frutto della partnership tra le due case sfociata poi nel matrimonio). Nonostante questo, sono numerosi gli elementi della famiglia Opel. Sul frontale si riconosce lo stile dei modelli della casa di Rüsselsheim con le alette cromate che si allargano verso l'esterno e i gruppi ottici a doppia ala a Led, con tecnologia Adaptive Forward Lighting, che regolano il fascio luminoso in base alle condizioni di guida. Le linee della fiancata sono sportive e riprendono lo stile offroad dei passaruota in materiale antigraffio.

A bordo tanto spazio a vantaggio del comfort, grazie al passo di 2,67 metri che consente di ospitare fino a cinque passeggeri e una capienza del bagagliaio che da 514 litri si estende fino a 1.652 litri.

Grande attenzione anche alla sicurezza di bordo con i sistemi di assistenza alla guida, come il Cruise Control attivo con rilevamento dei pedoni, la franata automatica di emergenza, il sistema di prevenzione dei colpi di sonno, il sistema di assistenza la parcheggio e la telecamera con visione a 360 gradi. La gestione del controllo di trazione viene coordinata dal Grip Control elettronico, per il momento non è prevista una versione a trazione integrale.

Nell'abitacolo non manca la connettività con evidenti richiami alla Opel Astra, come il monitor IntelliLink localizzato in posizione rialzata, sopra l'incavo per la ricarica in modalità wireless dello smartphone. Infine, il noto servizio di connettività e assistenza dedicata di Opel OnStar si arricchisce di due nuovi funzioni: la prenotazione di una camera d'albergo e la ricerca di un parcheggio. (Gi.Pi.)

© Riproduzione riservata