Motori24

Ritorna il Concorso d'Eleganza di Villa d'Este, un classico di ogni…

GRANDI EVENTI

Ritorna il Concorso d'Eleganza di Villa d'Este, un classico di ogni anno

Torna l'appuntamento con il Concorso di Eleganza di Villa d'Este l'evento mondiale più esclusivo e ricco di tradizione dedicato alle auto e alle moto d'epoca. Un evento che ha avuto inizio nel lontano 1929, quando a Cernobbio, località lombarda in provincia di Como, si organizzò per la prima volta una mostra delle novità del settore automobilistico, la “Coppa d'Oro Villa d'Este”. Ne è seguita una storia che ormai è decennale, ogni anno sempre più ricca di eventi. Nel 1999 il Bmw Group ha assunto il patrocinio del Concorso e dal 2005 la divisione Bmw Group Classic, insieme al Grand Hotel Villa d'Este, è l'organizzatore di questa prestigiosa mostra di rarità, che ogni anno attrae migliaia di appassionati e partecipanti da ogni parte del mondo. Il motto del Classic Weekend di quest'anno è “Around the World in 80 Days – Voyage through an Era of Records” e si ispira all'epoca del 19° secolo, quando il mondo stava diventando sempre più dinamico.

Prima che fosse inventata l'automobile, infatti, i primi avventurieri avevano già concluso con successo il giro del mondo con altri mezzi di trasporto, come il treno e la nave a vapore. In linea con il motto di quest'anno, la sezione delle rarità è di prestigio internazionale e ricca di primati storici. Anche la gamma dei veicoli è da record: un concorso di bellezza senza eguali, dunque, dove i modelli in gara sono equipaggiati di motori da uno a dodici cilindri e da 1,5 a 450 cv. Il motore di cilindrata superiore è quello della Rolls-Royce Phantom I, con i suoi 7668 cc. Senza contare, poi, ptotagonista a Villa d'Esta: le moto da 50 cc, il cuore più piccolo in una Intermeccanica da appena 493 cc.

L'idea del Concorso d'Eleganza Villa d'Este e l'esposizione dei veicoli abbracciano una vasta combinazione di tradizione e di visionarietà. A questo contribuisce anche la categoria in concorso “Concept Cars & Prototipi” che non ha eguali in nessun altro evento classico del mondo, dove si possono ammirare vetture che nascono dalla passione creativa e dall'orientamento futuristico dei più famosi designer. A coronamento dell'esposizione di vetture storiche e delle epoche che rappresentano, trovano ampio spazio le espressioni del design di domani. I premi del Concorso d'Eleganza Design saranno assegnati in base al voto che coinvolgerà anche il pubblico.

© Riproduzione riservata