Motori24

Fca richiama oltre 1,33 milioni di auto . Coinvolte anche le Fiat…

SiCUREZZA

Fca richiama oltre 1,33 milioni di auto . Coinvolte anche le Fiat Freemont

Il gruppo Fca intende richiamare con diverse campagne un totale di oltre 1,33 milioni di vetture a causa di un'apertura involontaria di airbag e potenziali rischi di incendio. Il costruttore italo-americano ha precisato di stare effettuando oltre 770.800 richiami di Suv per dotare di una protezione supplementare il cablaggio legato al funzionamento degli airbag. Gli Usa sono coinvolti per 363.480 unità. Il gruppo ha detto di essere stato informato di cinque lesioni minori potenzialmente legate a questo problema, che non ha però provocato incidenti. I modelli coinvolti sono crossover Dodge Journey prodotti tra il 2011 e il 2015. I richiami in Canada sono 120.336 e in Messico 54.072 oltre a 232.965 Fiat Freemont prodotti nel 2011-2015 e venduti al di fuori della regione Nafta.

Il gruppo ha poi avviato un'azione di richiamo per un totale di oltre 565.600 unità, di cui circa 442.214 negli Usa, per sostituire gli alternatori a causa di rischio di incendio. L'iniziativa coinvolge vetture costruite nel 2011-2014, modelli Chrysler 300, Dodge Charger berlina, Dodge Challenger coupe, Dodge Durango Suv e Jeep Grand Cherokee Suv assemblati nel 2012-2014. Fca ha detto di essere a conoscenza di due incidenti potenzialmente correlati al problema, che non hanno comunque causato feriti. Circa 29.265 unità saranno richiamate inoltre in Canada, 7.879 in Messico e 85.929 al di fuori della regione Nafta.

© Riproduzione riservata