Motori24

Dossier Ecco la Lamborghini Aventador S Roadster (ma servono 400mila euro)

Dossier | N. 28 articoliFrancoforte 2017, tutte le novità marca per marca

Ecco la Lamborghini Aventador S Roadster (ma servono 400mila euro)

In attesa di svelare a fine anno il suo primo Suv, la Urus la Casa di Sant'Agata Bolognese espone al Salone di Francoforte la versione “scoperta” della Avantador, portando così a listino una variante con tetto asportabile della supercar del Toro. Le consegne saranno avviate a febbraio del 2018, con prezzo consigliato per il pubblico a partire da oltre 313mila euro, tasse escluse cioè oltre 400mila euro. La ricetta è sempre la stessa del coupé, con un aggiornamento che coinvolge praticamente tutti i settori. Troviamo, infatti, un nuovo design, abbinato a soluzioni aerodinamiche più efficienti che offrono valori di “downforce” da record rispetto al passato e analoghi a quelli ottenuti dalla versione chiusa, mentre il nuovo cofano motore presenta lamelle di carbonio nero opaco, sostituibili in opzione con quelle trasparenti che lasciano la meccanica a vista. I due elementi del tetto, inoltre, sono di fibra di carbonio con finitura opaca, ma in opzione possono essere realizzati anche in variante lucida, con trama a vista o in qualunque altra colorazione del programma «Ad Personam».

La ricetta è la stessa della coupé, con un evidente aggiornamento che coinvolge praticamente tutti i settori. Il classico motore V12 di 6.500 cc aspirato raggiunge sulla nuova S Roadster una potenza di 740 cv e 690 Nm, tanto da portare la velocità massima a 350 kmh e il tempo per toccare i 100 kmh da fermo a 3 secondi netti, appena 1 decimo in più rispetto alla coupé.

L'unica trasmissione disponibile resta quella automatica a sette marce ISR, mentre il limitatore di giri del propulsore è stato spostato a 8.500 giri, appena 100 giri sopra al regime di potenza massima. Oltre alle già citate evoluzioni aerodinamiche, è importante inoltre ricordare l'introduzione dell'asse posteriore sterzante, delle nuove sospensioni attive LMS, della trazione integrale con logica di funzionamento rivista e della modalità di guida EGO, che permette di modificare tutti i parametri che fanno capo al sistema Lamborghini Dinamica Veicolo Attiva (LDVA) della trasformazione del mondo dell'auto

© Riproduzione riservata