Motori24

Volvo con XC40 entra nei compatti

Auto

Volvo con XC40 entra nei compatti

L’affollato segmento dei Suv compatti premium si allarga con l’arrivo della nuova Volvo XC40, modello che dovrà vedersela con Audi Q3, Bmw X1, Mercedes Gla, Range Rover Evoque e la nuova Jaguar E-Pace. Svelata in anteprima a Milano al Volvo Design Studio, la novità svedese è lunga 4,42 metri e mostra un design che riprende lo stile delle sorelle maggiori XC90 e XC60.

Il debutto più atteso si nasconde sotto la carrozzeria con l’arrivo dell’inedita piattaforma modulare Cma, punto di partenza di tutte le future Serie 40, incluse le versioni elettriche e i modelli Geely, marchio cinese proprietario di Volvo. Esteticamente l’XC40 colpisce per le linee proporzionate, dove si ritrovano molti dettagli visti sulla Concept 40.1, e non mancano particolari come il tetto verniciato a contrasto e i grandi passaruota con cerchi fino a 20 pollici. Anche gli interni hanno molti punti in comune con i modelli più grandi, a partire dal grande schermo a centro plancia da 9 pollici con Sensus Connect e dalla strumentazione digitale con schermo da 12,3 pollici, mentre il vano di carico ha una capacità a partire da 460 litri.

Già ordinabile in concessionaria (le consegne partiranno dal prossimo febbraio), si può scegliere tra due motorizzazioni Drive-E benzina e diesel abbinate esclusivamente alla trazione integrale e al cambio automatico Geartronic a otto marce. Il benzina è proposto in versione T5 Awd 2.0 litri 4 cilindri turbo da 247 Cv e 350 Nm, una velocità massima di 230 Km/h, 0 a 100 km/h in 6,5 secondi e un consumo medio di 7,3 litri/100 km. Passando al diesel, la XC D4 Awd è spinta dal 2.0 twin turbo da 190 Cv e 400 Nm di coppia massima, in grado di raggiungere i 210 km/h, accelerare da 0 a 100 km/h in 7,9” con un consumo combinato di 5,1 l/100 km.

Le novità più interessanti arriveranno successivamente, con l’introduzione del nuovo tre cilindri, una versione ibrida e una completamente elettrica. A dicembre arriverà anche la diesel entry level D3 da 150 cv e la D4 a trazione anteriore. Tra i sistemi di assistenza alla guida non mancheranno dispositivi come il Pilot Assist, il City Safety, il Cross Traffic Alert e le telecamere a 360 gradi.

Prezzi da poco meno di 43.500 euro per la D4 Awd, già ordinabile, mentre la D3 partirà da 32mila euro. Inoltre arriva la nuova formula di acquisto Care by Volvo: pagando un canone fisso per tutta Italia, senza anticipo, oltre all’utilizzo della vettura per 24 mesi si avranno assicurazione, manutenzione e una serie di servizi aggiuntivi.

© Riproduzione riservata