Motori24

La Kawasaki Z900Rs debutterà al Salone di Tokyo

ANTEPRIME

La Kawasaki Z900Rs debutterà al Salone di Tokyo

Presentando il secondo video teaser sulla sua nuova naked retrò, la Casa di Akashi ha dato appuntamento a tutti gli appassionati al prossimo 25 ottobre, al Tokyo Motor Show 2017, quando la presenterà ufficialmente. La Z900Rs (dove Rs sta per “Retro sport”) è chiamata a raccogliere i fasti delle quattro cilindri nipponiche degli anni Settanta quando rivoluzionarono il mondo del motociclismo, in particolare la Z1 Super Four 900 del 1972.

Mentre con molta probabilità (dai due video si vede ben poco) motore e telaio saranno in comune con l'attuale Z900 (forse con qualche ritocco per addolcire il quattro cilindri da 125 cv), tutto il resto sarà in linea con la gamma Classic&Custom di Kawasaki: in altre parole, sotto una veste retrò batterà un cuore moderno e tecnologico. Dai due filmati s'intravvedono un tradizionale faro rotondo, uno scarico quattro in uno, una forcella a steli rovesciati abbinata a un monoammortizzatore posteriore, i cerchi che non sono a raggi ma in lega, e una strumentazione divisa in due indicatori circolari in omaggio al passato.

La Z900Rs arriva a colmare una lacuna nel listino Kawasaki, in un periodo in cui le modern classic sono particolarmente apprezzate, con la W800 che è arrivata alla Final Edition e non sarà più prodotta. Poco più di un anno e mezzo fa ci aveva provato il preparatore Mr Martini che aveva allestito la Vulcan 70, una special di serie con il fascino delle moto di una volta prenotabile dal concessionario.

Certo la Z900Rs dovrà affrontare una concorrenza agguerrita composta, tra le altre, da Honda CB1100 Rs, Bmw R NineT, Ducati Scrambler, Triumph Bonneville e Yamaha Xsr 900. Quanto al prezzo, è presto per fare ipotesi ma non dovrebbe essere molto lontano da quello della Z900 che è di 9mila euro.

© Riproduzione riservata