Motori24

Bombardier «C Series», cosa sono e come sono fatti i Jet comprati…

Altri motori

Bombardier «C Series», cosa sono e come sono fatti i Jet comprati da Airbus

Bireattori medio raggio ad ala bassa. Questa è la definizione dei jet Bombardier C Serie, cioè gli aerei che sono entrati a far parte della grande famiglia Airbus dopo il deal con il costruttore canadese. Due sono i modelli: CS100 e CS300. Il primo lungo 35 metri offre, a seconda delle configurazioni da 108 a 133 posti, il secondo è una variante con un fusoliera di 38,7 metri ospita da 130 a 160 posti. L'apertura alare è di 35.1 metri mentre la fusoliera è larga 3.7 metri ed è, ovviamente a singolo corridoio.

I Serie C sono spinti da due due turbofan Pratt & Whitney PW1000G da 84 fino a oltre 103 kN di spinta massima. Si tratta di motori utilizzati su altri regional Jet e che trovano applicazioni soprattutto sul recente Airbus A321 neo. Il range massimo del 100 è pari a 5.700 km mentre il 300 si spinge fino a oltre 6.100 chilometri.

Dimensioni, caratteristiche e architettura sono analoghe e in alcuni casi sovrapponibili a quelle della famiglia Airbus A319/320 e soprattutto di quello del Boeing 737, cioè l'aereo a medio raggio più famoso e longevo del mondo visto che ha debuttato 50 anni fa ed è stato costantemente aggiornato e riprogettato fino alla versione più moderna battezzato 737 Max.

© Riproduzione riservata