Motori24

Meno modelli, piattaforme solo Psa: prime indiscrezioni del piano Opel

Mercato e industria

Meno modelli, piattaforme solo Psa: prime indiscrezioni del piano Opel

(Reuters)
(Reuters)

Giovedì prossimo Michael Lohscheller, Ceo di Opel, che dallo scorso 1° agosto è stata ufficialmente acquisita dal Gruppo Psa, presenterà nel quartier generale della Casa il nuovo piano produttivo per il rilancio della marca tedesca, che dovrà portare l'utile di bilancio entro il 2020. Tale piano, secondo indiscrezioni anticipate dal quotidiano tedesco Frankfurter Allgemeine Zeitung, include fra le strategie una ristrutturazione della gamma con una significativa riduzione di modelli, che permetterà alla Casa tedesca di concentrarsi solo sui segmenti di mercato a maggiore profittabilità. Tutte le nuove Opel, inoltre, comprese quelle ibride plug-in saranno realizzate su piattaforme del Gruppo Psa, di cui utilizzeranno anche motori e trasmissioni, mentre il Centro di ricerca e sviluppo Opel di Ruesselsheim sarà coinvolto anche nei programmi di elettrificazione del Gruppo Psa, a conferma che per raggiungere l'ambizioso obiettivo di tornare all'utile di bilancio, fondamentale per la sostenibilità del marchio, le strategie prevedono un ampio ricorso alle economie di scala, ovvero ai risparmi attraverso la condivisione di risorse e l'utilizzo degli stessi organi meccanici e di componentistica identica. (C.Ca.)

© Riproduzione riservata