Motori24

Volkswagen torna alla Pikes Peak negli Usa con un “bolide”…

Altri motori

Volkswagen torna alla Pikes Peak negli Usa con un “bolide” elettrico e un pilota francese

Alla Volkswagen hanno messo in “agenda” per quest'anno l'importante ritorno alla Pikes Peak International Hill Climb, in programma il 24 giugno dopo più di 30 anni dall'ultima presenza di Volkswagen nella corsa in salita più famosa al mondo, visto che lo considera un un passo significativo verso l'obiettivo di diventare un produttore leader di auto con tecnologia elettrica.

La Casa di Wolfsburg, come è noto, intende offrire più di 20 modelli completamente elettrici entro il 2025 e vendere per allora oltre un milioni di elettriche. Non solo una presenza puramente sportiva, dunque, quella di VW in Colorado. Fra le tappe di avvicinamento alla gara restava da capire a chi VW avrebbe affidato la guida del loro avveniristico prototipo a propulsione elettrica.

Ora non è più un mistero visto che si tratterà del francese Romain Dumas che ha già vinto per tre volte la “Race to the Clouds” nello Stato americano del Colorado, oltre ad avere maturato una lunga esperienza nella di guida di prototipi ibridi gareggianti nel Mondiale Endurance FIA, prima con Audi e poi con Porsche conquistando prestigiosi risultati alla 24 Ore di Le Mans di cui è stato due volte vincitore una con Audi e l'altra con Porsche oltre ad aver centrato il titolo mondiale nel 2016 sempre con la Porsche.

“Il Pikes Peak International Hill Climb è una grande sfida, perché ogni pilota ha solo un tentativo a disposizione – ha spiegato Dumas - ma ho una grande fiducia nel Volkswagen Motorsport. Il team è molto motivato e ha già dimostrato di essere in grado di raggiungere il successo anche nella gare più impegnative”. L'obiettivo comune di Volkswagen e del pilota francese sarà di stabilire un nuovo record per le auto da corsa elettriche. L'insidia principale della gara è il traguardo fissato ad un'altitudine di ben 4.302 metri. Un test estremo, dunque che consentirà a VW di testare l'efficienza delle batterie e della tecnologia di trasmissione in un contesto davvero competitivo.

© Riproduzione riservata