Motori24

Bridgestone Turanza T005, hi-tech italiano per «vincere» sul…

  • Abbonati
  • Accedi
PNEUMATICI

Bridgestone Turanza T005, hi-tech italiano per «vincere» sul bagnato

Alte prestazioni anche sul bagnato. È questa la sfida del Turanza T005, nuovo pneumatico estivo firmato Bridgestone.
Nato da uno studio sulle esigenza degli automobilisti, Turanza T005 è uno copertura turing progettata e prodotta in Europa (nel centro tecnico Bridgestone di Castel Romano) con buone prestazioni sul bagnato, risparmio di carburante ed elevato chilometraggio.

Al momento è disponibile nelle misure da 15 fino a 19 pollici, con ampliamenti entro il 2019 fino a un range da 14 a 21 pollici.
Le performance del Turanza T005 sono state certificate anche dal Tüv Süd, uno dei più importanti istituti indipendenti per la certificazione di qualità. Confrontandolo con i competitor, il prodotto è risultato, in queste condizioni di test, migliore sul bagnato per aderenza laterale e in frenata.
Per arrivare a ottenere questi risultati, gli ingegneri Bridgestone hanno utilizzato materiali di qualità e un design particolare: la fitta lamellatura nei tasselli e lo spazio nella sezione centrale del battistrada è funzionale per un ottimo drenaggio dell'acqua. Inoltre, grazie all'utilizzo della tecnologia NanoPro-TechTM di proprietà Bridgestone, l'alta percentuale di silice nella mescola aiuta a ottenere massima stabilità sul bagnato, limitare l'usura e risparmio del carburante. In totale, questo pneumatico è composto principalmente da nove mescole: tre nella corona, una nel fianco, una nel tallone, una come riempimento del cerchietto e tre nel rivestimento del tessile. La durata che il costruttore garantisce è di oltre due anni (40.000 km), sulla base di utenti che percorrono circa 17mila chilometri l'anno.

Bridgestone Turanza T005, il test ad alta velocità con il pilota Stefano Modena

Siamo stati all'European Proving Group (Eupg) Bridgestone di Aprilia, cuore pulsante della strategia di Ricerca & Sviluppo in Europa. Con una superficie di 144 ettari e dominato da un circuito ovale di 4 km, la struttura mette a disposizione gli strumenti più moderni in Europa per i test sui pneumatici durante tutto l'arco dell'anno. Eupg è considerata, tra le piste di collaudo, una delle più moderne nel mondo dei pneumatici. Progettata appositamente per i test di prodotto, è realizzata con un manto stradale il più uniforme e “piatto” possibile, grazie a specifiche attrezzature d'avanguardia.
Qui abbiamo messo alla prova il Turanza T005 in diverse condizioni, dall'handling sul bagnato all'aquaplaning fino ad una prova ad alta velocità, in quest'ultimo caso con l'ex pilota di Formula Uno, Stefano Modena. In tutte le situazioni, e con diversi modelli auto e misure degli pneumatici, abbiamo sempre avuto la sensazione di aver un ottimo grip in frenata e di tenuta in curva. Infatti, rispetto ai maggiori concorrenti, in condizioni di scarsa aderenza ha una media di frenata di 2,3 metri inferiore, molto utile in situazioni di vita quotidiana, quando all'improvviso un pedone attraversa la strada o è necessario schivare un ostacolo.

© Riproduzione riservata