Motori24

Ecco la nuova Audi A6 Avant: sarà in vendita a settembre

STATION WAGON

Ecco la nuova Audi A6 Avant: sarà in vendita a settembre

A distanza di qualche mese dalla berlina che, infatti, debutta alla fine di aprile, arriverà a settembre anche la versione “familiare”, la Avant svelata con le prime foto ufficiali.

Caratterizzata da un design più accattivante rispetto al passato, dal momento che dietro ha dei fanali che sono meglio integrati nel portellone e la parte posteriore dei finestrini più curva che garantisce un maggiore slancio alla silhouette laterale.

Una station wagon, insomma, più dinamica nonostante le dimensioni importanti, è lunga 494 cm, e ancora più grintosa, forse anche della berlina, grazie in particolare alle grandi ruote di 21 pollici e all'allestimento sportivo.
Il grande portabagagli aggiuntivo all'interno, oltre ad offrire un pavimento lungo 100 cm, può stivare fino a 565 litri di bagagli. I sedili dietro, inoltre, si ripiegano agendo su una semplice una levetta posta sulla parete sinistra del bagagliaio, mentre compresa nel prezzo è prevista anche l'apertura automatica del portellone.

L'interno è più grande rispetto alla precedente generazione, mentre come sulla berlina Audi ha puntato molto anche per la Avant sulla tecnologia riprendendo molte soluzioni già viste sulla berlina: sulle versioni più complete, infatti, il mobiletto centrale accoglie uno schermo di 12,3” per il sistema multimediale e uno di 8,6” per il sistema di climatizzatore.

Il motori ed i cambi della nuova Audi A6 Avant, invece, sono gli stessi già previsti sulla Audi A6 berlina e quindi al momento del lancio si potrà scegliere fra un benzina di 3.000 cc TFSI da 340 cv della A6 Avant 55 TFSI e i turbodiesel 2.000 cc TDI da 204 cv e 3.000 cc TDI da 231 cv delle A6 Avant 40 TDI e A6 Avant 50 TDI.

Per quanto riguarda le trasmissioni sono previsti il cambio automatico a 8 marce con convertitore di coppia o l'automatico a 7 marce con doppia frizione. Lo stesso vale anche per la trazione integrale che può essere permanente o inseribile.

Sulle versioni 55 TFSI e 50 TDI è previsto, in aggiunta, il sistema mild hybrid a 48 volt che prevede un piccolo motore elettrico supplementare al posto dell'alternatore in grado di aiutare quello a benzina a contenere soprattutto i consumi, ma anche ad aumentare il confort complessivo a bordo.

© Riproduzione riservata