Motori24

Ford Fiesta ST, la sportiva a tre cilindri con 200 cavalli

  • Abbonati
  • Accedi
HOTHATCH

Ford Fiesta ST, la sportiva a tre cilindri con 200 cavalli

A poco meno di un anno dal lancio di Ford Fiesta, arriva sul mercato la nuova versione sportiva ST. Un'auto che conferma il divertimento alla guida della precedente variante, realizzando una scelta inedita per questo segmento di mercato. Una decisione che non riguarda ovviamente la sovralimentazione, soluzione adottata da quasi tutti i costruttori di piccole hot-hatch, bensì per la tipologia di frazionamento dell'unità Ford. Si tratta infatti del 3 cilindri di 1,5 litri della famiglia EcoBoost. Un propulsore che vanta le stesse performance dell'ultima versione del 1,6 turbo che equipaggiava la ST200.

Quindi si tratta di una motorizzazione in grado di erogare 200 cavalli di potenza massima e 290 Nm di coppia motrice. Interessante che quest'ultimo valore sia disponibile già a partire dal 1600 giri/min. Un dato che conferma la grande elasticità del propulsore Ford, capace di un tiro sino a quota 6000 giri/min. E il sound che segue è davvero degno di nota. Sia per la particolare linea di scarico, sia perché l'impianto audio di bordo amplifica il rumore proveniente dal piccolo tre cilindri. Unità che sulla carta dovrebbe assicurare una velocità massima di 232 km/h e appena 6,5 secondi per passare da 0 a 100 km/h.

Tra le specifiche che distinguono l'EcoBoost del Blue Ovale, certamente la costruzione in alluminio, la presenza della doppia alimentazione (iniezione diretta ed indiretta), ma soprattutto la tecnologia che disattiva uno dei cilindri in funzione del carico di lavoro. Un plus che potrebbe garanitre un consumo nel ciclo combinato di 6 l/100 km/h.
Altro elemento che mantiene alta la soglia del divertimento, è la presenza del differenziale autobloccante a slittamento limitato. Realizzato da Quaife, collabora attivamente con il sistema di controllo di trazione in curva, che invece agisce direttamente sull'impianto frenante. In Italia sarà di serie, mentre su altri mercati sarà parte di un pacchetto dedicato denominato “Performance Pack”. Tra gli optional di Fiesta ST che saranno a listino nel nostro Paese, i cerchi in lega da 18 pollici. Sono da 17 quelli standard.

Per quanto riguarda l'apparato multimediale di Fiesta ST, è il sistema Sync 3 quello demandato alla connettività a bordo. Apple CarPlay e Android Auto sono della partita, ma soprattutto il numero di tasti e bottoni sembra avere un senso logico. Anche se quelli cosparsi sul volante sono ancora molti. Va detto che il tempo di apprendimento sia relativamente ridotto e la fruizione del modus operandi abbastanza intuitiva. Peccato solo che le mappe del sistema di navigazione offerto da Ford non siano poi così aggiornate.
Tanto per rimanere in abitacolo, il colpo d'occhio non poteva non ricadere sui sedili sportivi marchiati Recaro. Bella la fattura così come il vantaggio di avere i fianchi pronunciati nella guida più sportiva. Meno adatti ad affrontare una lunga trasferta autostradale, perché un po' rigidi e stretti se non siete propriamente longilinei.
Ciò detto la nuova Ford Fiesta ST è disponibile sia nel formato 3 porte che in quello 5 porte, con prezzi a partire da 26.000 euro.

© Riproduzione riservata