Storia dell'articolo
Chiudi

Questo articolo è stato pubblicato il 20 giugno 2012 alle ore 18:54.

My24

di Manuela Soressi

Vacanze uguale disimpegno assoluto? Non per tutti. C'è una fascia di italiani che approfitta delle ferie estive per trasformare le ferie in momenti di crescita: confrontarsi con maestri, sviluppare le proprie abilità, imparare qualcosa di nuovo o migliorare le proprie conoscenze. Le opportunità offerte da corsi, seminari o full immersion tematiche sono numerose sia in Italia che all'estero.

Un "classico" (sono arrivate alla 18esima edizione) sono le Vacances de l'Esprit, una formula che abbina svago e cultura: per una settimana alcuni apprezzati protagonisti della cultura sviluppano un tema in maniera divulgativa partendo dalle domande dei partecipanti.

Nel programma di quest'anno a Madonna di Campiglio si parla di psicologia e filosofia con Maria Armezzani e Giorgio Maria Ferlini, oppure di neutrini con Antonio Ereditato. A fine agosto, invece, Anghiari ospita la Scuola estiva 2012 dell'Accademia del Silenzio, che prevede un ciclo di seminari e di lezioni magistrali a cura di esperti e studiosi. Un altro must delle "vacanze intelligenti" sono i corsi di lingue, che ora si possono anche abbinare ad altre attività rilassanti.

Come il soggiorno in una beauty farm: Wellanguage organizza corsi personalizzati presso diversi wellness center in Umbria come quello di Marc Mességué. Se l'estate è sinonimo di mare e relax, allora si può salire sul veliero di Star Clippers che in agosto naviga sul mar Baltico con un maestro di yoga, che tiene lezioni e seminari quotidiani a bordo. Ma si può abbinare senza difficoltà anche la vita di spiaggia con la scuola di ballo. Come succede durante "Cagliari in rosso", dall'11 al 15 luglio, con i pacchetti del Consorzio Sardegna Costa Sud, che includono spettacoli, concerti e lezioni con i tangueros.

A chi ama lo sport gli hotel Orient-Express offrono molte opportunità da sfruttare in estate per perfezionare la propria tecnica: lezioni di vela a Chesapeake Bay, di sub a St.Martin e di tennis a Maiorca. In Italia, in Valle d'Aosta ci sono pacchetti turistici che abbinano al classico soggiorno alpino dei veri e propri training fisici: dalle uscite guidate di nordic walking fino alle prove preparatorie alle discese mozzafiato in bicicletta lungo le piste all'ombra del Cervino o nel Bike stadium di Pila.

Chi si sente un artista può frequentare (gratuitamente) il nuovo atelier di pittura del resort Robinson Club Apulia di Ugento, nel leccese, dove si impara a dipingere su seta e su tela. E per chi sente un artista dei fornelli c'è la possibilità di partecipare ai corsi di cucina che il famoso chef stellato Alfonso Iaccarino riserva agli ospiti del suo hotel ristorante Don Alfonso 1890 di Sant'Agata Sui Due Golfi.

In alternativa, si può approfondire la conoscenza della cucina Thai nella cooking school del Mandarin Oriental di Bangkok. Ma l'esperienza più insolita è quella che si può vivere al Salviatino di Fiesole dove si può trascorrere un giorno insieme allo chef Carmine Calò: dalla spesa al mercato alla preparazione dei piatti sino alla degustazione di quel che si è cucinato.

Siti utili

www.asia.it
www.cookingschoolflorence.com
www.donalfonso.com
www.lovevda.it
www.lua.it
www.mandarinoriental.com
www.orient-express.com
www.robinson-italia.it
www.sardegnasud.it
www.starclippers.com
www.wellanguage.com

Commenta la notizia

Shopping24

Dai nostri archivi