Storia dell'articolo
Chiudi

Questo articolo è stato pubblicato il 03 agosto 2012 alle ore 12:32.

My24

L'Agenzia delle Entrate con la circolare 32/E fornisce i primi chiarimenti sulle nuove disposizioni in materia di indeducibilità dei costi da reato introdotte dal Dl 16/2012. La circolare conferma che l'indeducibilità riguarda esclusivamente i casi in cui beni e servizi acquistati siano stati direttamente utilizzati per il compimento di attività delittuose.
Le nuove norme, che interessano anche l'Irap, si applicano anche a fatti commessi in precedenza all'entrata in vigore del Dl, se più favorevoli al contribuente.

Commenta la notizia

Shopping24

Dai nostri archivi