Norme & Tributi

1/6 Fisco - Il 730 slitta al 22 luglio

  • Abbonati
  • Accedi
    IL CONSIGLIO DEI MINISTRI DI OGGI

    Invio del 730, rate non pagate, cartelle di Equitalia: il fisco concede più tempo

    Definito lo slittamento del 730 al 22 luglio, in arrivo altri cinque differimenti con un decreto legge

    1/6 Fisco - Il 730 slitta al 22 luglio

    Anche nel 2016 arriva la proroga per l'invio del 730 tramite Caf e professionisti abilitati con un Dpcm (decreto del Presidente del Consiglio dei ministri). La scadenza passa al 22 luglio a condizione che l'intermediario abbia trasmesso già l'80% delle dichiarazioni al 7 luglio. I 15 giorni aggiuntivi concessi ai contribuenti che chiederanno assistenza al Caf o a un intermediario saranno condizionati al fatto che il centro di assistenza o il professionista abbiano trasmesso alla data del 7 luglio almeno l'80% dei modelli precompilati oppure ordinari presi in carico dai contribuenti. Ci sarà da chiarire se il nuovo termine del 22 luglio per l'invio del 730 all'amministrazione finanziaria riguarderà anche dipendenti e pensionati che inviano il 730 precompilato autonomamente senza ricorrere all'assistenza fiscale. Una possibilità che lo scorso anno l'agenzia delle Entrate aveva riconosciuto in via amministrativa con la circolare 26/E/2015.

    © Riproduzione riservata