Norme & Tributi

La beffa del codice Spid per la precompilata: anche pagando non è…

Sistema pubblico di identità digitale

La beffa del codice Spid per la precompilata: anche pagando non è possibile averlo subito

Ottenere lo Spid, sistema pubblico di identità digitale, in tempi rapidi? Impossibile persino pagando. L’unico modo per ricevere subito un codice che permetta di accedere alla precompilata resta quello di andare fisicamente in uno degli sportelli dell’agenzia delle Entrate.

Sul sito dell’Agenzia per l’Italia digitale tra le modalità per ottenere lo Spid vengono elencate anche quelle via webcam. La possibilità di ricevere il codice senza muoversi dalla propria scrivania è allettante. Così tanto allettante che in molti sono disposti anche a pagare: 14,90 euro (più Iva) per il servizio offerto da Aruba o 19,90 euro per quello di Tim. Ma anche questa modalità pay non consente di ottenere in pin in tempi brevi.

Le informazioni contenute sul sito dell’Agid sul punto sono un po’ ambigue: si parla di «tempi medi» per l’inserimento dei dati e per il riconoscimento via webcam (dal 20 ai 22 minuti in tutto, a seconda del provider Tim o Aruba) ma non si spiega da nessuna parte che esistono poi altri tempi tecnici per il controllo delle informazioni. «Le attività di controllo fanno parte di un framework di sicurezza finalizzato a mitigare le possibilità di furto di identità che consiste nell'interrogazione di banche dati» spiegano dall’Agid assicurando che la procedura verrà specificata a breve sul sito in modo da chiarire agli utenti che lo Spid non può essere consegnato immediatamente.

Chi paga (con carta di credito) convinto di ricevere nel giro di 20 minuti il codice per accedere alla precompilata resta, infatti, molto deluso: al termine del processo di registrazione e di pagamento l’unica cosa che si riceve è una mail in cui il gestore del servizio (Tim, in questo caso, ma lo stesso vale per Aruba) informa che «hai completato tutte le fasi per richiedere la tua Identità Digitale Tim id. Stiamo verificando i dati che ci hai fornito. Entro 5 gg lavorativi ti comunicheremo l’esito della richiesta».

L’unica chance per chi non ha ancora lo Spid (né altri codici di accesso, come il Pin dispositivo Inps, il codice NoiPa, le credenziali Fisconline o quelle della Carta nazionale dei servizi) e vuole visualizzare la precompilata in tempi brevi prevede una gita all’agenzia delle Entrate, dove dopo qualche minuto di coda si potrà ottenere gratuitamente il codice con il quale entrare nel sito internet dedicato alla dichiarazione dei redditi.

© Riproduzione riservata