Norme & Tributi

Antiriciclaggio, arriva il software dei commercialisti

operazioni sospette

Antiriciclaggio, arriva il software dei commercialisti

(Agf)
(Agf)

Disponibile online (e accessibile dai siti www.commercialisti.it e https://antiriciclaggiopro.it) il software As-Sos messo a punto dal Consiglio nazionale dei commercialisti per le segnalazioni di operazioni sospette di riciclaggio e finanziamento del terrorismo. A farlo sapere lo stesso Ordine della categoria professionale, chiarendo che lo strumento informatico, «in grado di assicurare la ricezione di segnalazioni in forma anonima, è frutto del protocollo d'intesa stipulato con l'Uif (Unità di informazione finanziaria) lo scorso dicembre per consentire ai commercialisti e agli esperti contabili di adempiere all'obbligo di segnalazione di operazioni sospette, previsto dalla normativa antiriciclaggio, anche attraverso il Consiglio nazionale».

Si tratta di un software di «immediato accesso ed agevole utilizzo, dotato di adeguati livelli di sicurezza», grazie al quale il Consiglio nazionale «riceverà dagli iscritti le segnalazioni di operazioni sospette e trasmetterà, in via telematica, alla Uif il testo integrale della segnalazione, privo dell'indicazione del loro nominativo, assicurando in tal modo la massima riservatezza dell'identità del segnalante» come previsto dalla legge.

Il software As-Sos provvede automaticamente a criptare i dati del segnalante e della segnalazione, consentendo al Consiglio nazionale di caricare il file contenente la segnalazione nella piattaforma predisposta dalla Uif, dalla quale riceve un messaggio di accettazione o scarto, in formato Pdf, contenente solo il protocollo rilasciato da Uif e l’Id univoco della segnalazione.

© Riproduzione riservata