Norme & Tributi

Esami di maturità, lunedì i nomi dei commissari

scuola

Esami di maturità, lunedì i nomi dei commissari

Martedì 6 giugno si conosceranno i nomi dei commissari esterni nominati per gli esami di maturità dal ministero dell’Istruzione, ma già lunedì gli elenchi dovrebbero arrivare alle segreterie scolastiche. Da martedì i nomi dei commissari saranno online sul sito del ministero.

La partecipazione ai lavori delle commissioni d’esame è obbligatoria e - come ricorda l’ordinanza n. 257/2017 del Miur - «non è consentito ai componenti le commissioni di rifiutare l’incarico o di lasciarlo, salvo nei casi di legittimo impedimento per motivi che devono essere documentati e accertati».

Gli esami di maturità dell’anno scolastico 2016/2017 prenderanno il via mercoledì 21 giugno alle 8,30 con la prima prova, ma le commissioni dovranno riunirsi in anticipo: «Il presidente e i commissari esterni delle due classi abbinate, unitamente ai membri interni di ciascuna delle due classi, si riuniscono, in seduta plenaria, presso l’istituto di assegnazione, il 19 giugno 2017 alle ore 8,30», avvisa il ministero.

La seconda prova scritta, grafica o scritto-grafica, compositivo/esecutiva musicale e coreutica si terrà giovedì 22 giugno 2017, dalle 8,30. Come per la prima prova, anche in questo caso gli studenti avranno sei ore per consegnare il compito.

Venerdì 23 giugno scadrà il termine entro il quale le commissioni dovranno definire la struttura della terza prova, che i maturandi dovranno poi affrontare il lunedì successivo (26 giugno).

In alcuni casi la parte scritta non finisce qui: nei licei e istituti tecnici presso i quali è presente il progetto sperimentale Esabac e nei licei con sezioni a opzione internazionale spagnola, tedesca e cinese gli studenti dovranno affrontare anche una quarta prova scritta, fissata per martedì 27 giugno 2017.

Sarà, poi, la volta degli orali: la data di inizio dei colloqui sarà decisa dalla commissione d’esame.

© Riproduzione riservata