Norme & Tributi

2/7 Chi deve pagare la Tasi?

  • Abbonati
  • Accedi
    IMMOBILI

    Ecco chi e quanto dovrà pagare Imu e Tasi entro il 16 giugno

    Sono più di 18 milioni i proprietari di immobili chiamati alla cassa entro venerdì 16 giugno per l’acconto di Imu e Tasi. La prima rata può essere calcolata prendendo come riferimento le aliquote e le agevolazioni deliberate per l’anno precedente, anche se nulla vieta ai contribuenti di applicare eventuali delibere più favorevoli per quest’anno approvate dai Comuni. Vietata, invece, è l’ipotesi di aumenti della tassazione, perché la legge di Bilancio per il 2017 ha riproposto lo stop ai rincari già operativo l’anno scorso

    2/7 Chi deve pagare la Tasi?

    La Tasi è a carico sia del possessore che dell’utilizzatore di fabbricati e di aree edificabili (sono esclusi, quindi, tutti i terreni agricoli). Dal primo gennaio 2016 non è dovuta per le unità immobiliari destinate ad abitazione principale dal possessore, nonché dall’utilizzatore e dal suo nucleo familiare, ad eccezione di quelle classificate nelle categorie catastali A/1, A/8 e A/9. Questa esenzione, già prevista dal 2013 per l’Imu, è stata introdotta per la Tasi dalla legge di stabilità 2016

    © Riproduzione riservata