Norme & Tributi

Ape sociale e precoci: già oltre 8mila richieste. Come presentare…

PREVIDENZA

Ape sociale e precoci: già oltre 8mila richieste. Come presentare la domanda di pensione anticipata

Il presidente dell’Inps Tito Boeri (Ansa)
Il presidente dell’Inps Tito Boeri (Ansa)

L'operazione Ape sociale e pensione “scontata” per i lavoratori precoci è partita sabato, quando l'Inps ha messo online la relativa procedura sul suo sito internet.
Le caratteristiche delle due misure di flessibilità delle pensioni, i requisiti per accedervi e le modalità per fare domanda sono contenute rispettivamente nel Dpcm 88/2017 e nella circolare 100/2017 dell'Inps per l'Ape sociale, e nel Dpcm 87/2017 e nella circolare 99/2017 dell'Inps per i lavoratori precoci.

Sono già 8.118 le domande di indennità per l'Ape sociale e per il pensionamento anticipato dei lavoratori cosiddetti precoci arrivate all'Inps alle ore 18.00 di oggi. Lo fa sapere l'Istituto di previdenza. Sono state presentate 5.386 domande di accesso all'Ape sociale e 2.732 richieste di accesso al pensionamento anticipato per precoci.

I documenti dell'istituto di previdenza indicano anche il percorso da seguire all'interno del sito per presentare la domanda di verifica dei requisiti da parte dei lavoratori. Tuttavia non tutti gli interessati hanno trovato agevolmente il percorso, e alcuni, come segnalato al Sole 24 Ore, non l'hanno proprio trovato.
Innanzitutto va precisato che si deve accedere al sito dell'Inps inserendo le proprie credenziali (ad esempio codice fiscale e Pin, oppure l'indentità digitale Spid). Poi si deve cercare il servizio «domanda di prestazione pensionistica: pensione, ricostituzione, ratei maturati e non riscossi, certificazione del diritto a pensione»

Quindi si deve cliccare su “nuova domanda” nella colonna di sinistra. In effetti questo passaggio non è esplicitato nelle circolari Inps, quindi si può supporre di dover cercare un percorso specifico per la certificazione dell'Ape sociale o della pensione per i precoci. Invece all'inizio si tratta di seguire il percorso standard per la domanda di pensione.

Dopo aver cliccato su “nuova domanda” si apre la videata contenente i dati anagrafici dell'interessato, che vanno eventualmente integrati

Compilata questa parte occorre cliccare su prosegui e si arriva alla videata “dati prodotto”. Successivamente si deve cliccare sulle frecce al centro del video fino a far comparire “certificazioni” e quindi selezionare il relativo rettangolo.

A questo punto si apre un menù a tendina riguardante le certificazioni
Per l'Ape sociale, nella seconda riga, alla voce “prodotto”, si deve selezionare “verifica delle condizioni di accesso” e quindi, alla terza riga “ape sociale”. Dopo di che si prosegue

Nell'ulteriore riga che compare, si seleziona nel menù a tendina la categoria di contribuenti in cui si rientra tra quelle previste (disoccupati, chi assiste un familiare disabile, invalido civile, chi svolge un lavoro pesante) e quindi si prosegue.

Nel caso si voglia presentare la domanda come lavoratore precoce, la procedura è la stessa, tranne che quando compare alla prima riga “certificazione”, nella seconda si deve scegliere “diritto a pensione” e quindi nella terza riga “lavoratori precoci” e, infine, in quella che si apre successivamente, alla voce “tipologia”, indicare la categoria a cui si appartiene

© Riproduzione riservata