Norme & Tributi

Ape sociale, ogni giorno 3mila nuove richieste. Attesa per decreto Ape…

PENSIONI

Ape sociale, ogni giorno 3mila nuove richieste. Attesa per decreto Ape volontaria

Prosegue la corsa delle richieste per ottenere l'Ape sociale o l'accesso al pensionamento anticipato per i lavoratori precoci. Alle 18.30 di giovedì 22 giugno risultavano presentate 22.081 domande, di cui 14.505 di certificazione delle condizioni di accesso all'Ape sociale. Mentre sono 7.576 le domande di certificazione delle condizioni di accesso al pensionamento anticipato per i lavoratori precoci.

I dati regionali
Complessivamente (Ape sociale più lavoratori precoci) , guardando alla distribuzione su base regionale, il maggior numero di domande è stato presentato in Lombardia (3.749), seguita dal Veneto (2.204), dalla Sicilia (1.959), dal Lazio (1.754), dal Piemonte (1.687), dalla Toscana (1.677) e dall'Emilia Romagna (1.647).

I dati di tre giorni fa
Lunedì 19 giugno alle 18 erano state 8.118 le domande di indennità arrivate all'Inps, di cui 5.386 per l’Ape sociale e 2.732 per i lavoratori precoci. L'operazione Ape sociale e pensione “scontata” per i lavoratori precoci è partita sabato 17 giugno, quando l'Inps ha messo online la relativa procedura sul suo sito internet.

Le code
“Dai patronati arrivano notizie di file infinite, c'è la richiesta di molta documentazione» aveva detto venerdì scorso un preoccupato segretario generale della Cgil, Susanna Camusso, parlando della “rincorsa” per fare domanda di acceso all'Ape sociale e alle misure previste per i lavoratori precoci.

Camusso, ricordando la scadenza del 15 luglio, ha anche accennato a problemi di interpretazione ma anche di documentazione per cui servirebbe «una semplificazione». La Cgil, precisa, «non chiede di far slittare i termini, perché faremmo un danno alle persone ma constata la necessità di favorire il processo per dare risposte alle persone».

Ape volontaria, ci siamo quasi
Per il decreto sull'Ape volontaria è «questione di qualche giorno spero. Palazzo Chigi lo ha trasmesso agli uffici competenti, mi risulta. Questione davvero di poco. E l'anticipo pensionistico volontario funzionerà, con buona pace di chi ha solo criticato». Lo scrive Matteo Renzi su Facebook, in risposta al commento di un utente.

Pensioni minime
Anche «per le pensioni minime le novità dovrebbero arrivare a luglio» ha aggiunto Renzi.

© Riproduzione riservata