Norme & Tributi

A luglio nuove partite Iva in calo dell’1,1%

fisco

A luglio nuove partite Iva in calo dell’1,1%

Nel mese di luglio 2017 sono state aperte 37.706 nuove partite Iva, in calo dell'1,1% rispetto allo stesso mese del 2016. Lo rende noto il Mef, precisando che 13.113 soggetti hanno aderito al regime forfetario (circa il 34,8% del totale delle nuove aperture), con un aumento del 5,3% in confronto a luglio dello scorso anno.

La distribuzione per natura giuridica delle aperture di partita Iva mostra che la quota relativa alle persone fisiche è pari al 66,6%, quella relativa alle società di capitali è pari al 28,1%, mentre la quota delle società di persone si attesta al 4,4%. Riguardo alla ripartizione territoriale, il 42% delle nuove aperture è localizzato al Nord, il 23% al Centro ed il 35% al Sud ed Isole.

La classificazione per settore produttivo mostra, come di consueto, che il commercio registra il maggior numero di aperture di partite Iva (20,6% del totale), seguito dalle attività professionali (14,5%) e dalle costruzioni (8,9%).

Il 17,8% dei nuovi avvianti di partita Iva a luglio, rileva infine il Mef, risulta nato all'estero.

© Riproduzione riservata