Norme & Tributi

2/6 Pensione anticipata

    Il cumulo per i professionisti

    Dieci mesi fa il Parlamento, con la legge di bilancio 2017, ha stabilito che per ottenere la pensione in regime di cumulo possono essere utilizzati anche i contributi versati nelle Casse di previdenza dei professionisti. Una decisione entrata all'ultimo momento nel testo della legge e che ha determinato non pochi problemi applicativi. Il 12 ottobre l'Inps ha fornito le indicazioni di sua competenza per rendere finalmente operativa questa novità, tuttavia il percorso non si è ancora concluso. Ma quale tipo di pensione si può ottenere con il cumulo? E l'assegno previdenziale è uguale a quello che si otterrebbe senza cumulare? Quali requisiti si devono avere? Queste e altre risposte nelle schede che seguono

    2/6 Pensione anticipata

    Posso smettere di lavorare senza rispettare un requisito di età?
    Il cumulo con la pensione anticipata si ottiene quando si maturano i requisiti contributivi “generali”, cioè attualmente 42 anni e 10 mesi (un anno in meno le donne), sommando tutti i periodi contributivi non coincidenti accumulati nelle varie gestioni che ai fini del diritto all’assegno vengono conteggiati sia per raggiungere il minimo Inps sia quello previsto dalle Casse coinvolte nel cumulo. Per questa pensione non è prevista la maturazione per quote successive come per la vecchiaia. Peraltro più di una Cassa ha requisiti più bassi di quelli richiesti dall’Inps. La pensione anticipata in cumulo “premia” chi ha molti anni di contributi ma è ancora relativamente giovane

    © Riproduzione riservata