Norme & Tributi

Carico fiscale e contributivo imprese cala ma resta sopra media Ue

studio

Carico fiscale e contributivo imprese cala ma resta sopra media Ue

  • – della redazione Norme

Nel 2016 il carico fiscale e contributivo complessivo in capo alle aziende è aumentato in 52 economie mentre solo 32 hanno visto diminuire il totale degli oneri definito dal “Total tax & contribution rate” (Ttcr). Lo rivela il rapporto preparato dalla Banca mondiale e da Pwc.

L'Italia si colloca tra quest'ultime, registrando un carico fiscale e contributivo complessivo per le imprese nel nostro Paese pari al 48%, con un decremento di 14 punti percentuali. Tale diminuzione va principalmente ricollegata agli sgravi contributivi per le assunzioni a tempo indeterminato.

Il Ttcr si colloca comunque ancora al di sopra della media mondiale (40,5%) ed europea (39,6%). L'Italia, si legge nel rapporto, si rivela un paese competitivo rispetto ad economie avanzate comparabili (Germania, Svezia, Belgio, Francia) che hanno registrato un Ttcr superiore. “Tale posizionamento potrebbe migliorare ulteriormente” prosegue il rapporto. “Negli anni precedenti, così come anche per il 2016 - si spiega - il trattamento di fine rapporto (Tfr) è incluso nel Ttcr. Ai fini del presente e dei precedenti reports, il Tfr è trattato quale contributo previdenziale obbligatorio ed è, pertanto, incluso nel calcolo del Ttcr.

Nel 2016 il Tfr ha pesato per 8,6 punti percentuali sul Ttcr italiano, pari al 48%”. La classificazione del Tfr è attualmente oggetto di discussione tra l'amministrazione finanziaria italiana e la Banca Mondiale.

© Riproduzione riservata