Norme & Tributi

1/16 Agricoltura

    agenda del nuovo anno

    Dall’e-fattura ai rimborsi Iva allo spesometro: ecco le novità del Fisco 2018

    Da luglio acquisti di carburanti tracciati per professionisti e imprenditori - Bonus investimenti confermati

    1/16 Agricoltura

    Contributi giovani

    Coltivatori diretti e imprenditori agricoli professionali fino a 40 anni che si iscrivono nella previdenza agricola nel corso del 2018, usufruiscono di uno sgravio contributivo totale per i primi tre anni, della riduzione a due terzi per il quarto e della metà per il quinto. L'esonero non è cumulabile con altri esoneri o riduzioni delle aliquote di finanziamento. La stessa agevolazione era prevista per il 2017. L'aliquota di computo delle prestazioni previdenziali non subisce riduzioni.

    Affiancamento

    Il contratto di affiancamento viene introdotto per agevolare il cambio generazionale in agricoltura. L'imprenditore affiancato deve avere oltre 65 anni o se più giovane deve avere raggiunto la pensione. I giovani in affiancamento devono avere tra 18 e 40 anni e possono essere organizzati anche in forma associata e non devono essere proprietari o titolari di altro diritto reale su terreni agricoli. L'affiancamento comporta la ripartizione degli utili di impresa in una percentuale tra il 30 e il 50% a favore del giovane. Il giovane matura altresì il diritto di prelazione agraria secondo le modalità della legge 590/1965.

    © Riproduzione riservata