Norme & Tributi

Cumulo al via per i ragionieri, e più vicino per biologi…

  • Abbonati
  • Accedi
PREVIDENZA

Cumulo al via per i ragionieri, e più vicino per biologi (Enpab) e pluricategoriale (Epap)

Le Casse accelerano sul cumulo delle pensioni. È di ieri la notizia che la Cassa di previdenza dei ragionieri ), guidata da Luigi Pagliuca, ha dato il via alle procedure per la liquidazione delle pensioni in favore dei propri iscritti che avevano presentato domanda ai sensi della nuova normativa (articolo 1, comma 195, legge 232/2016), dopo aver sottoscritto la convenzionee con l’Inps lo scorso 23 aprile.
Oltre 30 istanze sono state poste in valutazione sulla piattaforma Inps - e sono in attensa dell’ok da parte dell’istituto che per legge deve erogare le pensioni in cumulo - e altre 40 sono già completamente istruite. In tutto Cassa ragionieri ha ricevuto 254 domande di cumulo, ma sottolineano all’ente, «una volta ottenuto il conteggio dell’assegno molti scelgono di non cumulare se l’assegno calcolato con il sistema contributivo risulta molto più basso di quello che si otterrebbe con un sistema di calcolo misto».

Anche per geologi, attuari, chimici e dottori agronomi e forestali si apre la via del cumulo grazie alla convenzione sottoscritta da Epap, l’ente pluricategoriale, che attende ora di essere convocata dall'Inps per rendere operativa la convenzione e consentire la liquidazione delle pensioni in cumulo. «La convenzione sottoscritta – ha commentato il presidente Epap Stefano Poeta - consente ai dottori agronomi, ai dottori forestali, ai chimici, ai geologi e agli attuari la possibilità di mettere insieme i contributi versati in più gestioni per conquistare una sola pensione senza costi aggiuntivi. Siamo certi che questo rappresenti un passo in avanti a favore dei nostri iscritti che grazie all'istituto del cumulo gratuito disporranno di uno strumento utile per vedere cumulati i propri contributi versati in differenti gestioni»

Per i biologi, invece l’ente di previdenza Enpab, ha deciso di seguire la strada già percorsa da Cassa commercialisti e ha avviato il conteggio per le pensioni in cumulo “manualmente” in attesa di trovare l’accordo con Inps. Si tratta di poche richieste - a oggi meno di cinque - dato la giovane età della categoria.

© Riproduzione riservata