Condominio

Fatturazione differita

  • –Scadenziario



Adempimento:
Termine ultimo (la scadenza originaria è il 15 che cade di giorno festivo) per l'emissione e la registrazione delle fatture differite relative a beni consegnati o spediti nel mese precedente e risultanti da documenti di accompagnamento. La registrazione deve avvenire con riferimento al mese di effettuazione

Soggetti:
Sono tenuti all'adempimento imprese ed esercenti arti e professioni soggetti ad IVA

Modalità:
Registro delle vendite o dei corrispettivi

Normativa di riferimento:
- D.P.R. 14/08/1996, n. 472, art. 1;
- Circolare 19/10/2005, n. 45/E;
- Risoluzione 15/11/2004, n. 135/E;
- Risoluzione 07/03/2002, n. 78/E

Sanzioni:
Sanzione amministrativa:
- violazione obblighi di fatturazione/registrazione per operazioni imponibili: sanzione dal 100% al 200% dell'Iva relativa al corrispettivo non documentato/registrato con un minimo di euro 516;
- violazione obblighi di fatturazione/registrazione per operazioni non imponibili o esenti: sanzione dal 5% al 100% dei corrispettivi non documentati/registrati con un minimo di euro 516;
- registrazione con indicazione di un'imposta inferiore a quella dovuta: sanzione dal 100% al 200% dell'imposta non documentata, con un minimo di euro 516;
- omesso o insufficiente versamento periodico: sanzione pari al 30% dell'importo non versato.
Sanzione penale:
- emissione di fatture per operazioni inesistenti: reclusione da 1 e 6 mesi a 6 anni. Se l'importo è inferiore a euro 154.937,07 per periodo d'imposta, si applica la reclusione da 6 mesi a 2 anni

Riferimenti normativi sanzioni:
- D.Lgs. 18/12/1997, n. 471, art. 6;
- D.Lgs. 10/03/2000, n. 74, art. 8