Nuove energie

Tecnologie Energia

Obama stanzia due miliardi di dollari per l'energia solare

Storia dell'articolo

Chiudi

Questo articolo è stato pubblicato il 03 luglio 2010 alle ore 20:39.

Creare nuovi posti di lavoro e incrementare l'utilizzo di fonti energetiche rinnovabili. Con questo obiettivo oggi il presidente degli Usa Barack Obama ha annunciato lo stanziamento di due miliardi di dollari per lo sviluppo di impianti a energia solare: parlando alla radio durante il consueto discorso settimanale, Obama ha spiegato che i fondi andranno a due due società attive nel business dell'energia solare che hanno deciso di costruire nuove centrali negli Stati Uniti.

Fondi per l'economia. «Abbiamo intenzione di continuare a lottare per far progredire la nostra ripresa», ha detto Obama nel suo discorso settimanale alla radio. Le due società che riceveranno i fondi annunciati dal presidente - che sono parte degli 862 miliardi di dollari stanziati come incentivo all'economia - sono la Abengoa Solar, che si è impegnata a realizzare in Arizona uno dei più grandi impianti solari del mondo (che a regime produrrà energia pulita per 70mila abitazioni) e la Abound Solar Manufacturing, che sta costruendo impianti in Colorado e Indiana. Secondo le stime della casa bianca questi progetti saranno in grado di creare 1.500 posti di lavoro permanenti, che diventano 2mila se si includono gli operai temporaneamente impiegati nei cantieri che saranno aperti per realizzare i nuovi impianti.

La giusta direzione. L'annuncio di Obama giunge all'indomani dei dati in chiaroscuro comunicati sul mercato del lavoro negli Usa. A giugno il tasso di disoccupazione ha segnato un inatteso calo, al 9,5% contro il 9,7% del mese precedente. Ma allo stesso tempo a riflesso del venir meno di 225 mila posizioni temporanee che erano state create per un censimento nazionale, complessivamente sono stati persi 125 mila posti di lavoro, più del previsto. Nel solo settore privato sono stati creati 83 mila nuovi posti, in miglioramento rispetto a maggio ma meno dei 112 mila attesi in media dagli analisti. Nel suo discorso Obama ha ammesso che serviranno anni per recuperare tutti i posti di lavoro persi durante la recessione, ma si è detto però ottimista perché «l'economia americana ha imboccato una direzione positiva».

Sfida italiana al silicio con il fotovoltaico organico

Celle solari flessibili, semitrasparenti, colorate. Adatte all'integrazione con borse da viaggio,

Obama annuncia storica modernizzazione reti elettriche

Il presidente degli Stati Uniti Barack Obama ha annunciato stanziamenti per 3,4 miliardi di dollari

Energie rinnovabili e pacchetto europeo il 30 giugno a Milano

L'Europa chiama alle energia rinnovabili con la formula "20 20 20" (riduzione del 20% delle

Tags Correlati: Abengoa Solar | Abound Solar Manufacturing | Barack Obama | Mercato del lavoro | Stati Uniti d'America