House Ad
House Ad
 

Notizie USA

Barack ha speso bene i suoi dollari

Storia dell'articolo

Chiudi

Questo articolo è stato pubblicato il 30 ottobre 2010 alle ore 07:52.


La spesa pubblica Usa, contrariamente a quanto potreste aver sentito, non è lievitata sotto l'amministrazione Obama. Si leveranno le solite voci a dire che sto mentendo. Ma il calcolo che propongo dovrebbe fare un po' di chiarezza. Senza una crisi economica e un cambio della guardia al governo negli ultimi tre anni, quali cambiamenti ci saremmo aspettati di vedere nella spesa pubblica totale (federale, statale e locale)? Probabilmente quella spesa seguirebbe la tendenza dell'economia: quindi il prodotto interno lordo reale aumenterebbe con il potenziale dell'economia, e la spesa governativa mostrerebbe la stessa espansione del Pil. Nel periodo 2000-2007, da un picco del ciclo economico a quello successivo, il Pil è cresciuto del 2,4% l'anno; una stima ragionevole per la crescita tendenziale sarebbe quindi il 2,4% annuo, pari a circa il 7,3% dal 2007.
Continua u pagina 2
Considerando l'inflazione - il deflatore del Pil è aumentato di 4,1 punti percentuali tra il secondo trimestre del 2007 e lo stesso periodo del 2010 - un'espansione "normale" della spesa pubblica sarebbe stata pari all'11,7% negli ultimi tre anni. La crescita effettiva è stata superiore: circa il 19,5%. Ne consegue che la spesa pubblica supera del 7%, o 350 miliardi di dollari, la cifra che sarebbe emersa da una semplice proiezione della tendenza.
Ma da cosa deriva questo scarto? I consumi del governo non c'entrano: la differenza è interamente imputabile ai trasferimenti. I dati del Bureau of Economic Analysis non aiutano quanto vorrei, ma è chiaro che una fetta consistente (circa 100 miliardi di dollari) è andata in indennità di disoccupazione, aumentate in misura esponenziale di pari passo con il tasso di disoccupazione, e un'altra quota significativa è riconducibile alla spesa sanitaria, schizzata alle stelle quando la crisi economica ha impoverito moltissime persone. A ciò si devono aggiungere altri programmi di carattere sociale, come i buoni per l'acquisto di generi alimentari. Inoltre, la spesa per la previdenza sociale e il programma Medicare è aumentata di circa 85 miliardi di dollari in più, rispetto alla mia proiezione dell'11,7%, forse a causa degli incrementi subiti dai costi dell'assistenza sanitaria e dell'invecchiamento dei "baby boomers", o magari anche perché tante persone sono andate in pensione prima del previsto non riuscendo a trovare lavoro.

L’articolo continua sotto

Tags Correlati: Francesca Marchei | Inflazione | Inps

 

E questo in sostanza spiega la crescita della spesa pubblica. Nessuna esplosione del welfare state: soltanto ordinaria amministrazione in un contesto di crisi. La spesa pubblica ha semplicemente continuato ad aumentare più o meno allo stesso ritmo tendenziale evidenziato prima della crisi. Le entrate sono crollate poiché l'economia sta attraversando una crisi profonda. Gli aumenti spropositati della spesa del governo di cui continuiamo a sentir parlare sono un mito. Se ci fosse un po' più di verità in questa materia, l'economia non sarebbe così depressa come invece è.
(Traduzione di Francesca Marchei)
© NYT DISTRIBUITO DA NYT SYNDICATE

www.ilsole24ore.com
Altri commenti e le risposte
di Krugman ai lettori

Shopping24

Da non perdere

L'esempio di Baffi e Sarcinelli in tempi «amari»

«Caro direttore, ho letto (casualmente di fila) i suoi ultimi tre memorandum domenicali. Da

L'Europa federale conviene a tutti

Ho partecipato la scorsa settimana a Parigi a un incontro italo francese, dedicato al futuro

Non si può privatizzare la certezza del diritto

In questa stagione elettorale, insieme ad un notevole degrado, non solo lessicale, ma anche di

Le sette criticità per l'economia Usa

Quale futuro si prospetta per l'economia degli Stati Uniti e per quella globale, inevitabilmente

Sull'Ilva non c'è più tempo da perdere

La tensione intorno al caso dell'Ilva non si placa. Anzi, ogni giorno che passa – nonostante i

Casa, la banca non ti dà il mutuo? Allora meglio un affitto con riscatto. Come funziona

Il mercato dei mutui in Italia resta al palo. Nell'ultimo mese la domanda di prestiti ipotecari è


Jeff Bezos primo nella classifica di Fortune «businessperson of the year»

Dai libri alla nuvola informatica: Jeff Bezos, fondatore e amministratore delegato di Amazon,

Iron Dome, come funziona il sistema antimissile israeliano che sta salvando Tel Aviv

Gli sporadici lanci di razzi iraniani Fajr-5 contro Gerusalemme e Tel Aviv costituiscono una

Dagli Assiri all'asteroide gigante del 21/12/2012, storia di tutte le bufale sulla fine del mondo

Fine Del Mondo, Armageddon, end of the World, Apocalypse? Sembrerebbe a prima vista roba da