Storia dell'articolo

Chiudi

Questo articolo è stato pubblicato il 16 novembre 2011 alle ore 13:59.

My24

Il nuovo ministro della Difesa, l'ammiraglio Giampaolo Di Paola, ha 67 anni, è nato a Torre Annunziata, in provincia di Napoli, e ricopre dal 27 giugno 2008 la carica di presidente del comitato militare della Nato, il massimo organo militare collegiale dell'Alleanza. L'ammiraglio ha appreso della notizia ufficiale del suo incarico nel nuovo governo Monti durante una visita a Kabul, in Afghanistan.

La carriera militare
Di Paola è entrato all'Accademia Navale nel 1963 ed è stato nominato Guardiamarina nel 1966. È stato promosso successivamente Sottotenente di Vascello l'11 novembre 1967, Tenente di Vascello il 31 luglio 1971, Capitano di Corvetta il 1 gennaio 1976, Capitano di Fregata il 1 gennaio 1980, Capitano di Vascello il 31 dicembre 1986, Contrammiraglio il 31 dicembre 1993, Ammiraglio di Divisione il 31 dicembre 1997 ed è stato promosso Ammiraglio di Squadra il 1° gennaio 1999.

La carriera
Dal 1994 al 1998 ha ricoperto l'incarico di Capo del Reparto Politica Militare dello Stato Maggiore Difesa. Il 30 novembre 1998 è stato nominato Capo di Gabinetto del Ministro della Difesa. Dal 26 marzo 2001 al 9 marzo 2004 è stato Segretario Generale della Difesa/Direttore Nazionale degli Armamenti. Dal 10 marzo 2004 al 12 febbraio 2008, l'Ammiraglio Giampaolo Di Paola ha svolto l'incarico di Capo di Stato Maggiore della Difesa.

La famiglia
E' sposato con la signora Roberta e ha due figlie. Parla fluentemente inglese, francese e spagnolo. Ama l'arte e la musica classica, pratica lo sci e l'alpinismo.

Ecco l'intervista rilasciata dall'ammiraglio Di Paola al nostro giornale il 6 novembre: Di Paola: «La Nato ha finito, sicurezza in mano libica. Il futuro? Smart defense e lotta al cyberterrorismo»

Commenta la notizia