Storia dell'articolo

Chiudi

Questo articolo è stato pubblicato il 11 gennaio 2012 alle ore 16:47.

My24
Tim Cook, nuovo amministratore delegato di AppleTim Cook, nuovo amministratore delegato di Apple

Il nuovo amministratore delegato di Apple, Tim Cook, riceverà 378 milioni dollari (297 milioni di euro) in azioni come un bonus per aver assunto la guida del produttore di computer dopo la morte del suo fondatore, Steve Jobs.

Lo rivelano i documenti relativi alla prossima assemblea generale degli azionisti di Apple. Jobs, scomparso ad ottobre, ha guadagnato un salario simbolico di un dollaro all'anno da quando tornò alla società nel 1997. Tuttavia, ha ricevuto 5,5 milioni azioni Apple, che non ha mai venduto.

Tim Cook potrebbe essere nel 2011 l'amministratore delegato più pagato degli Stati Uniti, superando nettamente Philippe Dauman di Viacom (l'anno scorso primo con 84,5 milioni di dollari).

Per l'anno appena concluso riceverà compensi complessivi per 378 milioni di dollari, compreso un bonus da un milione di azioni vincolate ricevute lo scorso agosto quando ha assunto la guida della società poco prima della morte di Steve Jobs. Nel dettaglio, il pacchetto include 376,2 milioni di dollari di azioni vincolate (la metà arriverà a maturazione nel 2016, la restante parte nell'agosto 2021), il salario base di 900mila ollari e bonus per altri 900mila dollari.

Per fare un confronto, Steve Jobs si era autoimposto un salario simbolico di un dollaro all'anno e possedeva circa 5,5 milioni di azioni della società, oggi valutate circa 2,3 miliardi di dollari (il titolo di Apple é scambiato oggi a Wall Street a 424,81 dollari per azione, dopo avere toccato ieri il massimo storico di 427,75 dollari).

Commenta la notizia

Shopping24

Dai nostri archivi