My24

Continua la grande stagione di Sara Errani. L'azzurra ha vinto il torneo Wta di Budapest sulla terra battuta confermandosi imbattibile nel 2012 sulla superficie, 15 vittorie di fila, e ha messo in bacheca il quinto titolo, il terzo dell'anno dopo Acapulco e Barcellona. Sara, testa di serie numero 1 del tabellone ungherese, ha superato in finale la russa Elena Vesnina in due set 7-5, 6-4 in un'ora e 42 minuti di gioco.

Il match a Budapest non era cominciato bene per la 25enne bolognese: la Vesnina è scappata subito sul 4-1 con due break di vantaggio poi però, sotto 3-5, la Errani ha annullato due set point e ha strappato due volte il servizio all'avversaria chiudendo 7-5. Nel secondo parziale Sara è volata subito sul 3-0 con sette game consecutivi ma la Vesnina, dura a morire, ha avuto le opportunità per pareggiare sul 5-5. La russa però ha fallito e la Errani ha potuto blindare la vittoria sul 6-4.

Con il successo in Ungheria, Sara Errani ha eguagliato il primato messo a segno lo scorso anno da Roberta Vinci, prima tennista italiana a vincere tre tornei nella stessa stagione. La Errani è anche la tennista che da gennaio ha vinto di più tra singolare e doppio: sei titoli equamente divisi, oltre alla finale in doppio agli Australian Open lo scorso gennaio. Solo Victoria Azarenka, numero uno del ranking Wta, ha vinto nel 2012 più titoli in singolare (quattro).