Storia dell'articolo
Chiudi

Questo articolo è stato pubblicato il 14 novembre 2012 alle ore 16:02.

My24

Giovedì a Roma si svolgeranno gli Stati Generali della Cultura, un incontro per stilare un bilancio a nove mesi dalla pubblicazione, da parte del Sole 24 Ore, del manifesto per una Costituente della cultura, i cinque punti necessari per rimettere il nostro patrimonio di conoscenze al centro dell'agenda del Governo. L'appuntamento, che si svolgerà al teatro Eliseo di Roma a partire dalle ore 11, sotto l'alto patronato della presidenza della Repubblica, è stato messo a punto dal Sole 24 Ore, dall'Accademia dei Lincei e dall'Istituto dell'Enciclopedia italiana Treccani. Le registrazioni sono state chiuse alle 12 di mercoledì per overbooking. Chi non è riuscito ad iscriversi potrà comunque seguire i lavori attraverso la diretta streaming su www.statigeneralidellacultura.ilsole24ore.com/

Indice 24 della cultura, l'indicatore di competitività culturale
I lavori si apriranno con l'introduzione di Giuliano Amato, a cui seguirà un cortometraggio di Vincenzo Cerami dal titolo «Appunti per un film sulla rinascita italiana». Avrà, dunque, luogo una tavola rotonda sul tema «Cultura, l'emergenza dimenticata del Paese», che sarà moderata da Roberto Napoletano, direttore del Sole 24 Ore, il quale introdurrà il dibattito con la presentazione dell'«Indice 24» della cultura. Si tratta dell'indicatore di competitività culturale ricavato utilizzando l'archivio digitalizzato Google-Harvard.

Un parametro che mette in luce il ritardo del nostro Paese, che nell'ultimo secolo ha perso, a livello internazionale, importanti posizioni nei vari settori culturali: dall'architettura all'arte, dal design alla moda. Alla tavola rotonda prenderanno parte i ministri Fabrizio Barca, Lorenzo Ornaghi e Francesco Profumo - responsabili, rispettivamente, dei dicasteri della Coesione territoriale, dei Beni culturali e dell'Istruzione - insieme a Ilaria Borletti Buitoni, Ilaria Capua, Andrea Carandini, Lamberto Maffei e Carlo Ossola. La mattinata si chiuderà con l'intervento del presidente della Repubblica. Giorgio Napolitano.

I lavori pomeridiani
Il pomeriggio si aprirà con la tavola rotonda su «Fare economia della cultura. Idee e proposte» - moderata da Armando Massarenti, responsabile della "Domenica" del Sole 24 Ore - a cui parteciperanno Alessandro Laterza, Emmanuele Emanuele, Pier Luigi Sacco, Roberto Grossi, Antonio Cognata, Paolo Galluzzi, Gabriella Belli, Walter Santagata, Massimo Monaci, Guido Guerzoni, Alberto Melloni. I lavori saranno conclusi da Corrado Passera, ministro dello Sviluppo.



Commenta la notizia

Shopping24

Dai nostri archivi