Storia dell'articolo
Chiudi

Questo articolo è stato pubblicato il 13 dicembre 2012 alle ore 14:00.
L'ultima modifica è del 13 dicembre 2012 alle ore 12:16.

My24
(LaPresse)(LaPresse)

Berlusconi ha confidato di essere pronto a un passo indietro se scenderà in campo Monti. Arriva pronta la replica del leader del Pd Pier Luigi Bersani: «non farò campagna elettorale sul Cavaliere. Sono esterefatto dalle sue giravolte, ma non vincerà». Dopo il voto, ha annunciato, apro comunque al centro.

In un incontro con la stampa estera, Bersani ha sottolineato che «basta una giravolta di Berlusconi per risolvere il problema delle prime pagine. Sono esterrefatto. Berlusconi non vincerà, cerca di salvare il salvabile ma io non intendo fare una campagna elettorale su Berlusconi sì o no. Italiani hanno gli elementi per decidere e decideranno che perde».

Bersani intende offrire un "ruolo" a Mario Monti, in caso di vittoria del centrosinistra alle elezioni. E se il professore, ad esempio, ricoprisse l'incarico di ministro dell'Economia? «Il ruolo si discute e si decise assieme», ha risposto Bersani. Il leader del partito democratico si è detto poi convinto di una vittoria netta alle elezioni, ma ha anche ribadito l'intenzione di aprire un dialogo con le forze del centro moderato, avvertendo che non può essere sottovalutato il pericolo rappresentato dal populismo. «Sono convinto che non ci sarà una situazione di ingovernabilità - ha aggiunto -, avremo una maggioranza numerica e politica. Ma io intendo che i progressisti siano generosi e aperti verso le forze del centro europeista e costituzionale».

Bersani ha parlato anche della riforma del mercato del lavoro. «L'Articolo 18 - ha detto - lo lasceremo così. È uguale a quello tedesco. Non é un problema, certo allude in termini simbolici alla flessibilità o meno del lavoro ma non é quello l'oggetto», ha continuato. «Il nostro lavoro é molto flessibile sul tema dell'ingresso e anche licenziare non é un problema. Il problema che abbiamo un'organizzazione del lavoro un po' troppo rigida. Penso che si debba lavorare da questo lato», ha concluso.

Commenta la notizia