Storia dell'articolo
Chiudi

Questo articolo è stato pubblicato il 28 gennaio 2013 alle ore 06:35.

My24

Un parlamentare su due non sa resistere al richiamo della politica ed è di nuovo in corsa per uno scranno a Montecitorio o a Palazzo Madama. I ricandidati sono, infatti, 512, a fronte dei 945 posti disponibili. Il vento del rinnovamento, dunque, anche questa volta è un flebile soffio. La situazione però non è uguale per tutti gli schieramenti. Nel centrodestra – in particolare nel Pdl – la quasi totalità dei seggi dovrebbero essere appannaggio degli onorevoli uscenti. Nel Pd, invece, la probabilità per i 180 parlamentari di centrare la poltrona è più a rischio per il fatto che non sempre si trovano in posizioni di lista blindate.
Più evidente è il cambiamento per quanto riguarda la presenza femminile, che in alcuni casi – nelle liste del Pd e in quelle di Sel – arriva al 45 per cento. Il ringiovanimento, invece, è ancora una volta rimandato: all'anagrafe continuano a primeggiare i candidati tra i 40 e i 60 anni.
Servizi u pagine 2 e 3

Shopping24

Dai nostri archivi