Storia dell'articolo
Chiudi

Questo articolo è stato pubblicato il 17 giugno 2013 alle ore 14:20.

My24
Il bilancio dei reati del 2012, l'anno nero per furti e scippi - Lucca capitale dei furti in casa: i dati provincia per provincia

Primi consuntivi per il trend dei reati che nel 2012 sono arrivati a sfiorare i 2,8 milioni. A fronte di un aumento complessivo dell'1,3%, alcune tipologie di reati registrano incrementi a due cifre. Si tratta di quei reati predatori più strettamente collegati all'attuale fase di crisi economica, come i furti in casa (+15,5%), gli scippi (+13%) e i borseggi (+11%). Gli omicidi volontari segnalano un calo del 5%, dopo il rallentamento del 15% dal 2006 al 2010 e una ripresa nel 2011. Nei grandi capoluoghi la situazione più critica: Milano in vetta per l'incidenza dei reati, Roma per numero totale, Napoli per rapine e truffe, Catania per scippi.

Commenta la notizia

TAG: Reati

Shopping24

Dai nostri archivi