Storia dell'articolo
Chiudi

Questo articolo è stato pubblicato il 09 ottobre 2013 alle ore 19:00.
L'ultima modifica è del 09 ottobre 2013 alle ore 16:00.

My24
Carceri, Grillo contro il Quirinale: «Lacrime napulitane...» - Per il Cavaliere possibile sconto sulla pena - La Consulta: inammissibile ricorso su sovraffollamento

Il giorno dopo il messaggio alle Camere sull'emergenza carceri e lo scontro tra il Colle e i 5 Stelle, il copione ha gli stessi toni della vigilia. Con Grillo che va all'attacco di Napolitano. «Le lacrime napulitane versate per coloro che sono detenuti sono sospette da parte di chi è parte fondante di questa classe politica», scrive sul suo blog. Grillo ricorda al capo dello Stato il piano carceri presentato a luglio dal M5S. «Nessuna risposta. C'erano le vacanze in Alto Adige, signor Presidente?» . «Si é vero - aggiunge -, abbiamo un chiodo fisso, quello dell'onestà, e non lo baratteremo con nessuno. Su
questo lei ha ragione, signor Presidente. Noi non molleremo, si metta l'animo in pace. Ccà nisciuno é fesso». Nel messaggio Napolitano ha suggerito rimedi straordinari, come l'amnistia e l'indulto.

M5s: domani consegneremo nostro piano carceri al Colle
Sarà consegnato domani al Presidente della Repubblica il piano carceri elaborato dal M5S, già depositato il 5 agosto 2013 nelle mani del Ministro Cancellieri. È quanto annuncia una nota del Movimento che oggi aveva riferito che avrebbe consegnato il documento al Quirinale entro «poche ore».

Commenta la notizia

Shopping24

Dai nostri archivi