My24

Andres Iniesta si confessa. Il fenomeno del Barcellona, in un'intervista rilasciata alla rivista francese So Foot, racconta di un momento difficile della propria vita, superato grazie a quel gol nei supplementari della finale di Sudafrica 2010: "Ho avuto una serie di problemi personali, oltre ad alcuni di natura fisica: soffrivo di una leggera depressione, mi sentivo fragile - afferma Don Andres -. Poi è arrivata quella rete contro l'Olanda".

Iniesta riserva poi un ringraziamento speciale, ricordando quello splendido tiro che regalò alle Spagna la prima Coppa del Mondo della sua storia. "Ho dovuto attendere che la gravità facesse scendere il pallone, poi io l'ho colpito bene - dice il centrocampista blaugrana -. Se non avessi aspettato non avrei mai segnato, quindi ringrazio Newton".

Shopping24

Dai nostri archivi