House Ad
House Ad
 

Parto (per una vacanza) e non torno più

Biglietto di sola andata, destinazione paradiso, dove ballare a ritmo di samba o visitare antichi templi… Brasile, Thailandia, ma anche Australia e Russia: sono mete vacanziere che fanno gola a molti e che, a sorpresa, si rivelano anche paesi ad alto tasso di "realizzazione professionale"

2. Parto (per una vacanza) e non torno più/Australia

My24

Con i suoi 7.617.930 km², l'Australia è il sesto Paese del mondo per estensione, il più grande dell'Oceania e dell'intera Australasia, circondato dall'Oceano Indiano a Ovest e Sud, e dal Pacifico a est. Le città su cui puntare per scovare interessanti opportunità professionali, oltre alla capitale Canberra, sono Sidney (la più popolosa), Melbourne e Victoria.

L'Australia, in cui vivono circa 23 milioni di abitanti (di cui il 90% di origine europea, e il 4,29 % italiana, secondo l'ultimo censimento), è la meta ideale per chi ha una specializzazione in campo informatico, settore in grande crescita per l'ottimizzazione dei tempi di lavoro, il marketing e l'export. L'economia australiana, in crescita e connotata da un livello di benessere fra i più alti del mondo, offre opportunità a figure professionali nell'IT focalizzate su programmazione e web design, comunicazione on line e logistica.
Fondamentale, oltre alle comprovate esperienze di settore, un eccellente livello di inglese: forse non tutti lo sanno, ma questa terra è una monarchia parlamentare federale in cui capo dello stato è Elisabetta II (d'Inghilterra) qui rappresentata da un Governatore Generale.

Altri settori che offrono sbocchi lavorativi ben remunerati sono il turismo e l'agricoltura, con particolare attenzione ai vini di grande qualità come quelli della Barossa Valley (Australia Meridionale) e della Hunter Valley (Nuovo Galles del Sud).
Sul sito del governo australiano viene pubblicata regolarmente la lista delle ricerche di personale aperte.

Per scovare le opportunità più interessanti poi, si possono consultare anche i portali www.lavoro jobs.au e www.
jobsearch.com.au.

Per lavorare nel regno di canguri e koala, se si è già in possesso di una certa esperienza professionale, si può chiedere il visto Standard Business Sponsorship, con la quale il datore di lavoro "sponsorizza" (per minimo due anni) garantendo e depositando tutta la documentazione necessaria. Volete mettervi in proprio? Potete richiedere il Visto Business, temporaneo, rilasciato solo a chi è in possesso di un business plan serio.
Per i junior invece esiste il Working Holiday Visa: può essere richiesto fino all'età di 30 anni e consente di vivere lì per un anno, lavorando (full-time non più di sei mesi per lo stesso datore) e studiando per 17 settimane. Durante l'anno di validità del visto si può entrare e uscire dall'Australia e la copertura sanitaria è gratuita per i primi sei mesi. Info: www.immi.gov.au.
oppure
http://www.italy.embassy.gov.au/rome/home.html.

Commenta la notizia

Shopping24

Dai nostri archivi

Da non perdere

L'esempio di Baffi e Sarcinelli in tempi «amari»

«Caro direttore, ho letto (casualmente di fila) i suoi ultimi tre memorandum domenicali. Da

L'Europa federale conviene a tutti

Ho partecipato la scorsa settimana a Parigi a un incontro italo francese, dedicato al futuro

Non si può privatizzare la certezza del diritto

In questa stagione elettorale, insieme ad un notevole degrado, non solo lessicale, ma anche di

Le sette criticità per l'economia Usa

Quale futuro si prospetta per l'economia degli Stati Uniti e per quella globale, inevitabilmente

Sull'Ilva non c'è più tempo da perdere

La tensione intorno al caso dell'Ilva non si placa. Anzi, ogni giorno che passa – nonostante i

Casa, la banca non ti dà il mutuo? Allora meglio un affitto con riscatto. Come funziona

Il mercato dei mutui in Italia resta al palo. Nell'ultimo mese la domanda di prestiti ipotecari è


Jeff Bezos primo nella classifica di Fortune «businessperson of the year»

Dai libri alla nuvola informatica: Jeff Bezos, fondatore e amministratore delegato di Amazon,

Iron Dome, come funziona il sistema antimissile israeliano che sta salvando Tel Aviv

Gli sporadici lanci di razzi iraniani Fajr-5 contro Gerusalemme e Tel Aviv costituiscono una

Dagli Assiri all'asteroide gigante del 21/12/2012, storia di tutte le bufale sulla fine del mondo

Fine Del Mondo, Armageddon, end of the World, Apocalypse? Sembrerebbe a prima vista roba da