Storia dell'articolo
Chiudi

Questo articolo è stato pubblicato il 01 agosto 2014 alle ore 16:54.
L'ultima modifica è del 01 agosto 2014 alle ore 17:01.

My24
Federica Mogherini e Radoslaw SikorskiFederica Mogherini e Radoslaw Sikorski

Il ministro degli esteri polacco Radoslaw Sikorski è il candidato commissario presentato dalla Polonia al presidente Jean Claude Juncker, ed è in corsa per il posto di alto rappresentante della politica estera, nonché vicepresidente della Commissione. Secondo quanto si apprende a Bruxelles, confermando quanto già trapelato da Varsavia ieri, il polacco è stato indicato dal suo Governo che aspira alla carica di Mr Pesc, la stessa per cui corre il ministro Federica Mogherini, designata ufficialmente ieri sera dal presidente del Consiglio, Matteo Renzi.

Intanto Juncker ha ricevuto entro la scadenza di ieri le indicazioni di tutti gli Stati Ue, tranne due che la invieranno nelle prossime ore, per la composizione della nuova Commissione europea. Per la sua formazione bisognerà aspettare l'inizio di settembre, subito dopo il vertice, in programma per il 30 agosto, in cui i capi di Stato e di governo dei 28 dovranno decidere chi saranno i successori di Catherine Ashton come alto rappresentante per la Politica estera e di Herman Van Rompuy come prossimo presidente del Consiglio europeo. Fino ad allora, ha detto la portavoce Natasha Bertaud, non ci sarà nessun commento né indiscrezione sulla composizione dell'esecutivo e l'attribuzione dei portafogli.

I due paesi che non hanno ancora presentato i loro candidati sono Belgio e Bulgaria. Oltre a Mogherini, sono state candidate ufficialmente altre due donne, da Svezia e Repubblica ceca; una decina di altre sono state proposte dai paesi come alternative alla prima indicazione oppure sono fra i possibili candidati dei paesi che non hanno svelato la loro scelta.

In tutto, nella commissione Barroso c'erano 9 commissarie; il presidente del Parlamento Martin Schulz ha già preannunciato che se questo numero non sarà eguagliato o superato dall'esecutivo Juncker, Strasburgo non gli darà il suo via libera.

Commenta la notizia

Shopping24

Dai nostri archivi